36.000 sfollati e oltre 100 comuni inondati: "L'Emilia-Romagna sembra bombardata"

Così appariva Cesena il 18 maggio. Atteso martedì in Consiglio dei Ministri lo sblocco dei primi 20 milioni per la gestione delle emergenze
Così appariva Cesena il 18 maggio. Atteso martedì in Consiglio dei Ministri lo sblocco dei primi 20 milioni per la gestione delle emergenze Diritti d'autore ALESSANDRO SERRANO/AFP or licensors
Diritti d'autore ALESSANDRO SERRANO/AFP or licensors
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

36.000 sfollati e oltre 100 comuni coinvolti. La vicepresidente dell'Emilia Romagna, Irene Priolo: "Una regione bombardata". Oggi la visita della premier Meloni. Martedì in Consiglio dei Ministri i primi 20 milioni per la gestione delle emergenze

PUBBLICITÀ

"Una regione che sembra bombardata"

È ancora allerta meteo almeno fino alla giornata di oggi, nell'Emilia Romagna devastata dalle alluvioni. Una regione che sembra "bombardata", la fotografia della vice-presidente Irene Priolo che sta coordinando i soccorsi: oltre 100 comuni coinvolti, più di 36.000 sfollati e un numero ancora imprecisato di persone ancora bloccate nelle proprie abitazioni a Faenza.

Elicottero precipita nel Ravennate: 4 feriti

A Belricetto, nel Ravennate, un elicottero che stava controllando le linee elettriche è precipitato. Fuori pericolo, le quattro persone a bordo sono state portate in diversi ospedali della Regione.

La Meloni in visita, lascia in anticipo il G7: "La coscienza me lo impone"

In attesa dei primi 20 milioni per la gestione delle emergenze, che dovrebbero arrivare nel Consiglio dei Ministri di martedì, in giornata è in programma la visita di Giorgia Meloni. Lasciato con un giorno d'anticipo il G7 di Hiroshima, la premier ha detto di dover tornare perché perché la coscienza glielo impone.

Allarme Coldiretti: "A rischio 50.000 posti di lavoro"

La devastazione, le fa notare Coldiretti, rischia di costare anche 50.000 posti di lavoro a un settore chiave per l'economia nazionale: un export da 10 miliardi l'anno, che reclama aiuti per continuare a trainare il Paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Al via Vinitaly: oltre 4mila cantine presenti, Lollobrigida contestato

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni

Esplosione a Suviana: trovati tutti i dispersi, sette i morti