Germania, esplosione in un grattacielo a Ratigen. Forse un ordigno contro la polizia

Esplosione in un edificio a Ratingen
Esplosione in un edificio a Ratingen Diritti d'autore Rolf Vennenbernd/(c) Copyright 2023, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Diritti d'autore Rolf Vennenbernd/(c) Copyright 2023, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo fonti locali sarebbe stato arrestato un uomo di circa 60 anni

PUBBLICITÀ

Esplosione in un grattacielo a Ratingen vicino Dusseldorf, in Germania. Il bilancio, ancora provvisorio, parla di almeno e un morto e decine di persone ferite, tra cui diversi pompieri, intervenuti per i soccorsi. Alcuni sono ricoverati in gravi condizioni ha fatto sapere un alto funzionario della sicurezza.

Il ministro degli interni dello stato del Nord Reno-Westfalia, Herbert Reul, ha riferito che il rogo si è propagato all’interno di un appartamento ma al momento non sono ancora chiari i motivi della deflagrazione. Secondo fonti locali una persona è stata arrestata. Si tratterebbe di un uomo di circa 60 anni.

La zona di Ratingen si trova nella periferia nord-orientale di Duesseldorf. Secondo le prime ricostruzioni, l’esplosione è avvenuta mentre gli agenti si accingevano a un intervento all’interno dell’appartamento.

I soccorsi sono stati chiamati da una persona che vive nel palazzo che aveva notato una cassetta delle lettere traboccante di posta: temeva che fosse successo qualcosa agli inquilini dell’appartamento. Quando la polizia ha bussato una donna ha aperto e il figlio di lei ha fatto esplodere un ordigno il cui scoppio ha investito poliziotti e pompieri.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cina, esplosione in un ristorante: 31 morti

Germania, il leader in Turingia dell'Afd a processo per uno slogan nazista

Germania: arrestate due spie russe, volevano sabotare gli aiuti a Kiev