Ucraina: in attesa della controffensiva

Image
Image Diritti d'autore Euronews
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Reportage: come vivono e cosa fanno i civili che aiutano lo sforzo bellico

PUBBLICITÀ

Il fronte meridionale dell'Ucraina si trova a soli sette chilometri dalla città di Orikhiv, dove circa 1.000 residenti stanno cercando di sopravvivere ai bombardamenti incessanti, in attesa di una grande offensiva ucraina.

La vita è per lo più vissuta negli scantinati dove si consumano i pasti e i tocchi primaverili tengono alto il morale. Fuori c'è tanta distruzione.

Giornalista ucciso da armi russe

Svitlana Romashko, una volontaria in cucina e assistente sociale, dice:  " È molto triste e mi fa piangere. Vedo distruzione tutti i giorni: Magari vado a lavorare la mattina e passo accanto a una casa, ci ripasso la sera dopo il lavoro e la casa non c'è più. È molto triste e si può piangere ogni giorno.

Il rifugio si trova sotto una scuola locale ed è dove le persone possono fare una doccia, lavare i vestiti e mangiare. Mentre la guerra continua il cibo sta diventando sempre più importante in tutto il paese. 

A Kiev, i volontari stanno diventando creativi per nutrire i soldati che combattono al fronte. Usano noci e frutta secca per preparare barrette energetiche per le truppe e adattano le specialità ucraine come il borsh, la tradizionale zuppa di barbabietola e cavolo. I volontari preparano una versione di verdure essiccate che possono essere reidratate.

Propaganda russa scatenata. Il sostegno dei volontari ucraini alle truppe è enorme, ma i troll russi spammano centinaia di video fasulli e fuori dal loro contesto come questo

Dice Svitlana Kozina, la coordinatrice del gruppo di volontari "Kucharska sotna stolicy: "Al fronte, la cosa principale sono le munizioni e il cibo. È quello con cui sparano e questo è ciò che consumano. Il cibo in questa forma è molto conveniente perché è compatto. Puoi tenere un pacchetto come questo in una borsa, o anche in una tasca della tua giacca, indossarlo. Metterlo sotto al giubbotto antiproiettile". 

Malgrado le privazioni però l'idea è solo una. I russi verranno fermati.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina: il re della strada, l'ultimo skateboarder sfreccia per le vie di Kiev

Guerra in Ucraina: morti e feriti negli attacchi russi in cinque regioni, Mosca tenta di avanzare

Guerra in Ucraina: rotazione dei battaglioni, premiati alcuni soldati a Kiev