EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Kickingball, uno sport per sole donne

Image
Image Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Carlos Marlasca
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nato in Venezuela sta prendendo piede in Spagna

PUBBLICITÀ

Ogni domenica, Marián si circonda di altre connazionali del suo paese natale. Questa venezuelana è arrivata a Madrid sei anni fa e ha contattato una squadra di kickingball tramite Facebook.

Così Marián de Lima: "La maggior parte dei membri è sempre stata lì per sostenerti, per aiutarti con tutto ciò di cui hai bisogno. Sono sempre disponibili ed è stato un aiuto per essere più sereni e non sentirsi soli fuori da un Paese che non è il tuo".

Questo sport è un misto di calcio e baseball. Si è sviluppato in Venezuela a metà del secolo scorso ed è esclusivamente fatta per le donne.

Dice Adriana Ferrer, Presidente dei Madrid Panthers:  "Gli uomini, i ragazzi, giocavano a basket e calcio e le ragazze giocavano a kickball perché era stato introdotto così, perché si giocava sulle piattaforme petrolifere. Mentre gli uomini lavoravano sulle piattaforme petrolifere, le donne giocavano a kickingball per distrarsi".

Dice il nostro inviato: “La situazione politica in Venezuela favorisce l'espansione del kickball. Le donne che lasciano il proprio Paese per quello che stanno vivendo lì si ritrovano in altri Paesi grazie alla pratica di questo sport”.

Poco a poco, sempre più donne di altre nazionalità stanno iniziando a giocare a kickingball, questo funge da ottimo strumento di integrazione. Oggi c'è un'amichevole in preparazione di un campionato. Per alcune di loro però la rivalità è sempre presente. Voglioo vincere.

Aggiunge la giocatrice Oriana Castro:  "Condividiamo valori come il rispetto, la comunicazione, l'amicizia e il lavoro di squadra. È più femminile e meglio compreso da donna a donna".

E per l'otto marzo tutte queste atlete hanno una richiesta principale:  "Vogliamo uno spazio di cui ci occuperemo, lo useremo per un buon fine, che è lo sport, che è l'integrazione delle donne nella società; non solo al lavoro, in vari campi, ma anche nello sport. Quindi vogliamo spazi più di ogni altra cosa per sviluppare la nostra attività".

Adesso l'obiettivo è aumentare la visibilità e la partecipazione in uno sport in cui le donne sono le uniche protagoniste.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi Parigi 2024: esercitazioni congiunte tra polizia francese e spagnola

Mediterraneo: ondata di caldo nell'Egeo, allerta pioggia sulle coste spagnole

Spagna: la Corte Suprema conferma il mandato di arresto per Puigdemont dopo l'amnistia