EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

La diocesi diffida le suore di clausura a Pienza

Atto formale, "Hanno violato norme del diritto canonico"
Atto formale, "Hanno violato norme del diritto canonico"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SIENA, 24 FEB - Diffida formale alle monache benedettine di Pienza (Siena), in particolare alla Madre Superiora Diletta Forti da parte della diocesi di Montepulciano-Chiusi- Pienza alle 13 religiose di clausura del Monastero Maria Tempio dello Spirito Santo che "hanno posto in essere una serie comportamenti totalmente disallineati con la loro scelta di vita, in aperta violazione con le norme regolatrici del Codice di Diritto Canonico e del loro Ordine cui, per loro libera scelta, hanno prestato sincera ed incondizionata obbedienza". Lo rende noto la stessa diocesi riportando affermazioni dell'avvocato Alessandro Pasquazi. Le suore nei giorni scorsi hanno espresso pubblicamente delle critiche contro alcune disposizioni assunte dalla Santa Sede dopo una visita apostolica, tra cui la sostituzione della Madre Superiora. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: nuovi aiuti dagli Stati Uniti, il G7 valuta di finanziare Kiev con i beni russi

Papua Nuova Guinea: frana provoca oltre cento morti

Guerra a Gaza: l'Italia stanzia 5 milioni di euro per l'Unrwa