EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Judo, al Grand Prix di Almada la portoghese Timo regala l'oro ai tifosi locali

Grand Prix di Almada 2023
Grand Prix di Almada 2023 Diritti d'autore International Judo Federation
Diritti d'autore International Judo Federation
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Seconda giornata del Grand Prix di Almada all'insegna dei colori locali. Oro per la judoka portoghese Timo. La promessa mantenuta del giovane Joohnwan

PUBBLICITÀ

La seconda giornata del Grand Prix di Almada, primo evento stagionale del World Tour di judo, ha riempito lo stadio di supporter portoghesi, desiderosi di tifare per le stelle locali. E Barbara Timo non ha deluso le aspettative. Dopo essersi fatta strada attraverso i turni preliminari, la judoka ha conquistato la prima medaglia d'oro del torneo per il Portogallo per la gioia dei tifosi, che hanno applaudito la loro eroina.

Catarina Rodrigues, direttrice del Grand Prix del Portogallo ha consegnato le medaglie.

La gente mi dà grande energia: mi sento così motivata perché posso contare su questo fantastico supporto, compresi la mia famiglia e i miei amici. Vorrei che fosse sempre così, in ogni torneo. È stato bello conquistare la prima medaglia qui in Portogallo
Barbara Timo
judoka portoghese, medaglia d'oro Grand Prix di Almada 2023

Nella categoria -73 kg Obidkhon Nomonov ha sconfitto il kazako Zhansay Smagulov dopo una sfida condotta costantemente all'attacco sino al gong finale.

Grande determinazione e grande gioia per Nomonov. 

A consegnare le medaglie Mohammed Meridja, direttore didattico e tecnico dell'IJF.

"Avere qui la mia squadra è un grande sostegno - ha detto Nomonov - quando sono stanco Iliadis mi incoraggia. Quando sento la sua voce ritrovo la forza e comincio a combattere meglio, soprattutto quando sono stanco".

Nel tweet: "Immagine perfetta 🤩 _Nomonov ruggisce di gioia! È il campione del Grand Prix!_🥇"

Per le donne -70 kg l'australiana Aoife Coughlan ha fatto faville per tutto il giorno: performance straordinaria la sua sino alla vittoria finale. L'atleta ha conquistato la sua prima medaglia d'oro nel grand prix e la seconda per il suo Paese.

Vladimir Barta, direttore sportivo dell'IJF, ha premiato la vincitrice.

Sabau Gabriela - IJF
Grand Prix Portugal 2023, -70 kg, FINAL VEN RODRIGUEZ vs AUS COUGHLANSabau Gabriela - IJF

Nella categoria -81 kg, l'astro nascente coreano Lee Joohnwan si è fatto notare ancora una volta: 20 anni ed è già il judoka da tenere d'occhio. Per lui l'ennesimo oro del World Tour portato a casa contro i big della categoria.

Le medaglie sono state assegnate da Florin Daniel Lascau, direttore degli arbitri della Federazione.

Nel tweet: "_La stella nascente Joonhwan Lee vince un'altra medaglia d'oro al WJT! Riuscirà a tenere il passo nel 2023?_🧐"

Il pubblico ha avuto di che esultare con Anri Egutidze: anche se oggi non è salito sul podio, ha dato spettacolo per i suoi fan. Tornato nella categoria sotto gli 81 kg, sembra pronto a lasciare il segno.

Nella terza giornata, altre stelle portoghesi punteranno all'oro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il World Judo Tour 2023 ha preso il via dal Portogallo: bronzo e record per Thauany Capanni Dias

Judo, Gran Prix del Portogallo: due ori per la Turchia

Judo, Grand Prix del Portogallo: il giorno del giovane giapponese Hojo