EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Il World Judo Tour 2023 ha preso il via dal Portogallo: bronzo e record per Thauany Capanni Dias

Il podio della categoria femminile -63kg, con il bronzo di Thauany Capanni Dias.
Il podio della categoria femminile -63kg, con il bronzo di Thauany Capanni Dias. Diritti d'autore International Judo Federation
Diritti d'autore International Judo Federation
Di Cristiano TassinariEuronews Sport
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Subito alcune prestazioni di altissimo livello, nella prima giornata del primo torneo 2023 del circuito mondiale di judo. Bronzo e record di precocità per la 19enne Thauany Capanni Dias, l'azzurra più giovane di sempre a salire sul podio del Grand Prix. Kazakistan e Sud-Corea in al medagliere

PUBBLICITÀ

ALMADA (PORTOGALLO) - La stagione 2023 dell'IJF World Tour è iniziata dal soleggiato Portogallo, con il Grand Prix Portugal al Complesso Municipale dello Sport di Almada, con tanti tiifosi e appassionati pronti ad assistere al primo torneo dell'anno.

Kazakistan: subito in testa al medagliere

Nella categoria -48kg donne è stata una finale tutta kazaka.
Abiba Abuzhakynova ha messo a segno un decisivo waza-ari sulla connazionale Galiya Tynbayeva, ma - al termine della finale - le due atlete hanno mostrato i veri valori del judo, con dimostrazione di amicizia e grande sportività.

Bronzo per l'israeliana Shira Tishony e la spagnola Mireia Lapuerta Comas.

Medaglie consegnate da Vlad Marinescu, Direttore Generale IJF. 

Yamato Fukuda: è nata una stella!

Nei -60kg uomini, il giovane giapponese Yamato Fukuda, appena 18 anni, ha disputato la sua prima gara in un Gran Prix, vincendola. Sconfiggendo l'esperto judoka spagnolo Francisco Garrigos. 

Doppietta francese di bronzo: per Cedric Revol e Luka Mkheidze.

La medaglia d'oro gli è stata assegnata da Juan Carlos Barcos, Direttore per le Relazioni Internazionali dell'IJF.

Yamako Fukuda racconta la sua emozione: 
"Piuttosto che questo risultato che mi dà comunque più fiducia, ciò che è veramente importante è che in futuro parteciperò a varie competizioni in tutto il mondo e rappresenterò il Giappone in ciascuno di questi eventi. Questo mi rende più determinato a lavorare più duramente e più diligentemente, in modo da poter sopportare la responsabilità". 

IJF
"Sono orgoglioso di rappresentare il Giappone"...IJF

Chelsie Giles: il ritorno della numero 1

La medaglia di bronzo olimpica di Tokyo, la britannica Chelsie Giles, ha iniziato bene il suo 2023, arrivando in Portogallo come numero 1 al mondo e consolidando il suo primo posto con una prestazione fantastica, battendo in finale la spagnola Estrella Lopez Sheriff.

Bronzo per Julia Weiln Dit Morey (Francia) e Naomi van Krevel (Olanda).

Medaglia assegnata da Lisa Allan, Direttrice degli eventi dell'IJF.

“È così bello ottenere una medaglia ovunque si gareggi. Non ho vinto molte medaglie d'oro da senior, quindi ottenere una medaglia d'oro è fantastico, soprattutto perché è la prima competizione dell'anno", racconta Chelsie Giles. 

IJF
"Una medaglia d'oro è sempre fantastica!"IJF

Sorpresa Tilovov!

Nella categoria -66kg uomini, Mukhriddin Tilovov (Uzbekistan) ha sconfitto a sorpresa l'ex campione del mondo, il sud-coreano An Ba-ul.
E il suo leggendario allenatore Ilias Iliadis è entusiasta!

Bronzo per il francese Daikii Bouba e il moldavo Radu Izvoreanu. 

Le medaglie sono state assegnate dal Armen Bagdasarov, Capo direttore degli arbitri dell'IJF.

PUBBLICITÀ

Bronzo e record per Thauany David Capanni Dias

Nella categoria femminile -57kg, la sud-coreana Huh Mimi ha sconfitto l'attuale campionessa del Mondo, la brasiliana Rafaela Silva, grazie a pura determinazione e grinta!  

Bronzo per la judoka italiana Thauany David Capanni Dias, 19 anni e 91 giorni, la più giovane atleta (uomini compresi) azzurra di sempre a salire sul podio del Grand Prix di judo.

La judoka italo-brasiliana, romana d'adozione, alla seconda partecipazione ad una prova del Grand Prix, ha battuto prima la kazaka Dana Abdirova (in appena 47 secondi!) e poi, con un ippon, la polacca Julia Kowalczyk e, infine, con un waza-ari la kosovara Flaka Loxha, qualificandosi per le semifinali, dove è stata battuta - solo dopo 7 minuti di Golden Score - dalla brasiliana Rafaela Silva, campionessa del mondo della categoria. 

Thauany David Capanni Dias si è comunque rifatta nella finale per il 3° posto, battendo la serba Marica Perisic per ippon, conquistando un fantastico bronzo. 

PUBBLICITÀ

Le medaglie sono state consegnate da Neil Adams, Supervisore Arbitrale IJF. 

Medagliere: altri 9 titoli da assegnare

Nel medagliere dopo la prima giornata, comandano Kazakistan e Corea del Sud con un oro e un argento a testa. Quindi un oro per Gran Bretagna, Giappone e Uzbekistan. 
Un bronto per l'Italia. 

E il Portogallo?
La squadra di casa è stata protagonista tutto il giorno, con buone prestazioni da parte dei suoi atleti (ottimo il 5° posto di Catarina Costa nei -48kg femminili). 

Questo torneo è una fantastica opportunità per la giovane squadra lusitana di dimostrare al resto del mondo quanto stia crescendo il judo portoghese.

PUBBLICITÀ

E ci attendono alti due giorni mozzafiato di judo, con 9 titoli ancora da assegnare...

Grand Prix Portugal: tutti i risultati

Aggiornamento a fine Grand Prix Portugal

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Judo, al Grand Prix di Almada la portoghese Timo regala l'oro ai tifosi locali

Un modo magico per celebrare i 50 anni di Judo in Azerbaigian

Judo, Gran Prix del Portogallo: due ori per la Turchia