Pg Napoli, legge 'Cartabia' fa quadrare statische non i diritti

"Sostanziale disinteresse Stato: se vittima tace sta a guardare"
"Sostanziale disinteresse Stato: se vittima tace sta a guardare"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 28 GEN - "La Legge Cartabia? Non è tutta da buttare, ha anche dei risvolti positivi, tuttavia è una operazione che farà quadrare le statistiche ma non i diritti dei cittadini": lo dice il procuratore generale della Repubblica di napoli, Luigi Riello, nel suo intervento all'inaugurazione dell' anno giudiziario. Un vero e proprio grido d'allarme quello rappresentato da Riello: "Personalmente - ha spiegato - posso anche apprezzarne alcuni aspetti, ma non ritengo costituisca una conquista di civiltà rendere perseguibili a querela reati gravi come addirittura il sequestro di persona e la maggior parte delle fattispecie di furto aggravato. Lo dobbiamo dire noi che le 'dissuasioni', le intimidazioni a non presentare querela ci sono già, e saranno sempre di più all'ordine dell'ora, del minuto, soprattutto nei nostri territori, da parte di protervi e arroganti criminali?" "Non è un segnale positivo - la disamina di Riello - il sostanziale disinteresse dello Stato che finisce con l'abbracciare una concezione civilistica del diritto penale che non tiene conto della rottura del 'patto sociale' che si realizza a mezzo di condotte gravi e violente. Garantire la tenuta del patto sociale - afferma Riello - è compito delle istituzioni, altrimenti basterebbe il codice civile: riduciamo tutto a una richiesta risarcitoria e se la vittima tace, lo Stato sta a guardare". "La giustizia - ha aggiunto Riello - è sempre più fucina di sperimentazioni di laboratorio a seconda delle maggioranze politiche che si alternano". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: i russi vogliono conquistare Chasiv Yar entro il 9 maggio

Gli eurodeputati chiedono di sequestrare i beni russi congelati

Difesa: Rishi Sunak annuncia piano aumento spesa al 2,5 per cento del Pil