Stati Uniti: quanto durerà la battaglia tra Kevin McCarthy e l'ala dura dei Repubblicani?

AP Photo
AP Photo Diritti d'autore Andrew Harnik/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Andrew Harnik/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La questione è il nodo cruciale del terzo giorno di votazioni per eleggere lo speaker della Camera dei Rappresentanti statunitense

PUBBLICITÀ

Terzo giorno di votazioni per eleggere il presidente (speaker) della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti. 

Gli estremisti repubblicani non sembrano intenzionati a cambiare la direzione del loro voto e hanno nuovamente presentato il loro candidato, l'afroamericano Byron Donald. 

I Democratici, dal canto loro, mantengono la candidatura di Hakeem Jeffries, anche lui afroamericano.

Alex Brandon/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
AP PhotoAlex Brandon/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.

Quanto durerà la battaglia tra Kevin McCarthy e l'ala meno duttile del Partito repubblicano?

La questione è il nodo cruciale del terzo giorno di votazioni per eleggere il reggente della terza carica politica più importante del Paese. 

Sebbene i Repubblicani abbiano la maggioranza nella nuova Camera, una ventina di legislatori gli negano il voto perché lo ritengono non abbastanza conservatore.

Il rifiuto ad appoggiarlo persiste nonostante gli appelli dell'ex presidente Donald Trump a sostenere McCarthy e "non trasformare una risicata vittoria a medio termine in una sconfitta".

Si dice che McCarthy abbia fatto delle concessioni, ma, da quanto si è visto sinora, paiono non bastare a soddisfare lo "zoccolo duro" degli intransigenti repubblicani. 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Congresso Usa, disfatta repubblicana: Trump invita a votare McCarthy, che perde anche il sesto voto

Stati Uniti: la Camera approva gli aiuti all'Ucraina per 61 miliardi di dollari

Trump a processo, morto l'uomo che si è dato fuoco davanti al tribunale di New York