Roma, 85% donne percorre strade e parchi solo alla luce del sole

Acli, insicurezza percepita anche su mezzi e centri commerciali
Acli, insicurezza percepita anche su mezzi e centri commerciali
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 24 NOV - Il livello di sicurezza percepito, in una scala da 1 a 7, si attesta a 3,67 percento. L'85 percento delle donne spiega di percorrere solo alla luce del sole, strade o parchi. Una mancanza di sicurezza che le intervistate percepiscono anche sui mezzi pubblici e all'interno dei centri commerciali. "Fa riflettere che nel caso in cui subissero violenza le donne intervistate si rivolgerebbero in primis al partner (97 casi) e in seguito alle forze dell'ordine (66 casi)". È quanto emerge dal rapporto Acli 'Cantiere Roma' presentato in aula Giulio Cesare. Quanto ai maltrattamenti familiari contro le donne, secondo il rapporto, la capitale assorbe il 74,6% di tutti i casi denunciati nel Lazio. Nel 2020 i gravi effetti della pandemia si sono fatti sentire anche sul fronte delle denunce. Sono state ben 1.362 le donne supportate dai centri antiviolenza di Roma secondo i dati del Comune con un aumento del 18% rispetto al 2019. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nelle acque siciliane va in scena l'esercitazione della Nato Dynamic Manta

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Serale

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"