EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Caso Bilal: pm minori chiede la convalida dell'arresto

Con misura cautelare. Deciderà giudice Milano dopo udienza
Con misura cautelare. Deciderà giudice Milano dopo udienza
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 21 OTT - La Procura per i minori di Milano ha chiesto la convalida dell'arresto per Bilal, il minorenne marocchino protagonista nelle ultime settimane di una decina di episodi di furti, rapine e fatti violenti nel capoluogo lombardo. Per ora il ragazzino, che secondo gli ultimi accertamenti medici avrebbe 14 anni e non 12 (non sarebbe imputabile in questo caso) come era emerso in un primo momento, resta nel Centro di prima accoglienza di Torino in stato d'arresto. Cpa dove è stato portato dopo essere stato bloccato nella notte tra mercoledì e giovedì per l'ennesima rapina a due passanti, sempre in zona Stazione Centrale. Nelle prossime ore, probabilmente domani, si terrà l'udienza davanti al gip del Tribunale per i minorenni che dovrà decidere se convalidare l'arresto e soprattutto se applicare una misura cautelare, come richiesto dalla Procura. Il provvedimento d'arresto è stato motivato dalla Procura con il risultato di un nuovo approfondimento tecnico sull'età del ragazzino, condotto dal Laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense dell'Università degli Studi di Milano. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Fao, "733 milioni di persone hanno sofferto la fame nel 2023"

Hubert Védrine: "Le democrazie rappresentative sono in crisi"

Le notizie del giorno | 24 luglio - Serale