Matteo Salvini riparte da Pontida

Image
Image Diritti d'autore PIERO CRUCIATTI/AFP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Fra quella che considera la sua gente il leader leghista vuole risalire la china...e i sondaggi

PUBBLICITÀ

Stop al caro bollette, riforma dell'autonomia, flat tax e pace fiscale, Quota 41 per le pensioni, ripristino dei decreti Sicurezza e una giustizia giusta. È a Pontida fra quella che considera la sua gente che Matteo Salvini presenta il progetto della Lega. Un meeting in tono forse un po' minore rispetto aglli anni d'oro anche se secondo gli organizzatori ci sono 100 mila presenze. 

Così Matteo Salvini, leader Lega, sul nucleare: "La forma di energia più verde, più pulita, a emissioni zero, più sicura ed economica da ora e per i prossimi trent'anni è l'ultima generazione di energia nucleare. Diciamo sì al nucleare, pulito e sicuro". 

Il leader leghista rifiuta dunque un lato da comparsa di fianco a Giorgia Meloni. Resta da vedere se riuscirà a convincere altri oltre ai fedelissimi del carroccio

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Governo: respinta la sfiducia contro Salvini e Santanchè

Sovranisti riuniti a Roma, Salvini: "No a von der Leyen, Macron guerrafondaio"

Migranti, Matteo Salvini a Palermo per il caso Open Arms: "Orgoglioso di quello che ho fatto"