Londra, code di oltre 6 chilometri per l'ultimo omaggio alla regina

L'omaggio alla regina
L'omaggio alla regina Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il dolore del Regno Unito: migliaia di cittadini in fila per l'ultimo omaggio a Elisabetta II alla camera ardente di Westminster Hall

PUBBLICITÀ

Il Regno Unito si ferma per rendere l'ultimo omaggio a Elisabetta II.
Un corteo incessante, un fiume calmo di gente attende in fila di raggiungere la camera ardente, allestita a Westminster Hall, dove le spoglie della regina resteranno sino alle 6.30 di lunedì, giorno dei funerali.
Sono state segnalate code lunghe anche 6 chilometri e mezzo.

"Abbiamo iniziato il nostro viaggio lungo il Tamigi questa mattina alle 6.45. Ci sono volute circa 4 ore per arrivare a questo punto, ed è molto positivo. Pensavamo che con la copertura mediatica che c'è stata ci sarebbero volute almeno 20-25 ore per arrivare sin qui" dice una donna.

"È emozionante ma anche solenne per lo scenario che si è venuto a creare - commenta un'altra cittadina britannica - È piuttosto triste. Ce lo aspettavamo, ma è comunque triste".

"La regina è stata il mio capo, io sono un ex militare, quindi la regina è stata il mio capo per 22 anni. Non vedo l'ora di arrivare. È molto importante per me" spiega un altro cittadino, in fila per l'ultimo saluto.

Per i quattro giorni in cui il feretro della regina più amata del Regno Unito sarà espostoa Westminster, si stima che saranno oltre 350mila le persone che le renderanno omaggio

La camera ardente chiuderà lunedì prima che le spoglie di Elisabetta II vengano trasferite nella vicina Abbazia di Westminster per la cerimonia funebre.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Londra: lutto "consolatorio", alberghi e bar a pieno regime

Londra: due agenti di polizia accoltellati tra Leicester Square e Piccadilly Circus

Regno Unito: re Carlo appare in pubblico per la messa di Pasqua, assenti William e Kate