This content is not available in your region

Grecia funestata dagli incendi, in arrivo 200 vigili del fuoco europei

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Petros Giannakouris/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.

Luglio foriero di grossi incendi in Grecia: il ministero della Protezione Civile del Paese avverte di un altissimo pericolo in una fetta enorme del territorio ellenico.

Le aree dell'Egeo settentrionale, dell'Attica, del Peloponneso e della Grecia centrale sono in allerta, mentre le agenzie nazionali e locali competenti sono operative 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per affrontare eventuali incendi boschivi e scongiurare l'inferno scatenatosi la scorsa estate.

Come misura preventiva, è severamente vietato l'ingresso nelle foreste e, in generale, nelle aree predisposte agli incendi.

In Grecia è stato recentemente lanciato un progetto antincendio di preposizionamento, in base al quale più di 200 vigili del fuoco di sei Stati membri saranno di stanza in Grecia per aiutare a far fronte a situazioni di intervento e scambiare esperienze con i colleghi ellenici.

Yorgos Karahalis/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoYorgos Karahalis/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.

Le prime due squadre sono arrivate da Bulgaria e Romania, quest'ultima accolta dal ministro della Protezione Civile, Christos Stylianides.

"Siete arrivati - dice quest'ultimo - in un'estate difficile per il nostro Paese, ma ci aiuterete e dimostrerete attivamente che la solidarietà europea non è qualcosa che esiste solo in teoria".

Altri vigili del fuoco sono attesi da Francia, Germania, Norvegia e Finlandia per luglio e agosto: le loro missioni saranno di stanza ad Atene, Larisa e Tripolis (Peloponneso centrale).

Si tratta di un progetto pilota realizzato attraverso il Meccanismo europeo di Protezione Civile, sostenuto dal Commissario Ue Janez Lenarcic e dalla Commissione europea.