This content is not available in your region

Ucraina: aggiornamenti in tempo reale sulla terza giornata

Access to the comments Commenti
Di euronews
la guerra in Ucraina
la guerra in Ucraina   -   Diritti d'autore  HANDOUT/AFP

Terza giornata di guerra in Ucraina. La seguiamo qui in tempo reale.

I fatti essenziali:

- non è al momento possibile sapere quante siano le vittime militari, entrambi i governi russo e ucraino riferiscono di perdite di centinaia di uomini per la controparte. Il governo ucraino ha chiesto alla CRI di intervenire per evacuare i corpi di "migliaia" di soldati russi;

- i carri armati russi erano entrati a Kyiv ieri, nel quartiere di Obolon, al momento la loro avanzata è stata fermata;

- il governo ucraino riferisce che la Russia sta ancora tentando oggi di assicurarsi una vittoria rapida, sviluppando un'offensiva contemporanea nelle direzioni di Kyiv, Chernihiv, Sumy, Hluhiv, Kharkiv, Kherson e Zaporizhzia;

- nel corso dei bombardamenti dell'ultima notte su Kyiv è stato colpito un edificio residenziale, almeno cinque feriti; feriti anche un marinaio a borde di una nave mercantile giapponese;

- almeno tre bambini sono nati la scorsa notte nei rifugi

- secondo il Cremlino, Putin avrebbe ordinato nel pomeriggio la ripresa dell'offensiva, dopo averla bloccata ieri per favorire un quadro negoziale. L'offerta di un negoziata sarebbe stata rifiutata dall'Ucraina. Versione non confermata da Kyiv

NB: né per le ricostruzioni di fonte russa, né per quelle di fonte ucraina vi sono solitamente conferme indipendenti o prove inconfutabili. Noi vi riportiamo tutte le fonti disponibili e verifichiamo tutto ciò che possiamo verificare

26.02.2022
17:40
Si conclude qui la nostra cronaca della giornata relativa alla guerra in Ucraina.  Riprenderemo domattina.
26.02.2022
17:38
La Francia ha fermato una nave cargo russa che transitava nel Canale della Manica. La nave, che trasporta automobili, era diretta a San Pietroburgo ed è stata fatta attraccare nel porto di Boulogne-sur-Mer, nella Francia settentrionale. La nave, "Baltic leader", sarebbe di proprietà di un gruppo (PSB Lizing) indicato nella lista delle entità russe delle quali l'UE ha deciso il congelamento dei fondi e dei beni.
Una ventina i membri dell'equipaggio a bordo. Il dossier ora pasa al Ministero francese dell'Economia, incaricato di gestire l'applicazione delle sanzioni. PSB Lizing, proprietaria di cinque navi, sarebbe una filiale di una banca nazionalizzata nel 2018 e parte attiva nel finanziamento del Ministero della Difesa russo, secondo il Dipartimento del Tesoro statunitense
26.02.2022
17:27
Migliaia di persone hanno manifestato a sostegno dell'Ucraina a Strasburgo, sede tra l'altro del Consiglio d'Europa che ha sospeso ieri la Russia. Manifestazioni si sono tenute negli ultimi due giorni in centinaia di città di tutto il mondo
26.02.2022
17:20
Twitter ha bloccato la possibilità di registrare nuovi account nella Federazione Russa, secondo il vice-premier ucraino che ringrazia l'azienda: "ora aspettiamo Facebook e Instagram", aggiunge
26.02.2022
17:14
Il governo greco ha denunciato la morte di due membri della minoranza greca in Ucraina e il ferimento di altre sei, nel villaggio sud-orientale di Sartana, in seguito all'attacco di un aereo russo. Atene ha inviato una protesta formale all'ambasciata russa, condannando ogni attacco ai civili. Sono circa 100.000 le persone di origine greca che vivono nella regione di Odessa
26.02.2022
16:54
I servizi segreti ucraini fanno sapere di aver ricevuto informazioni su un possibile 'false flag' in preparazione da parte russa: un attacco a un'installazione chimica nel Donbass, che verrebbe poi falsamente attribuito all'esercito ucraino. Maschere antigas sarebbero in distribuzione in queste ore per la popolazione filo-russa del Donbass.
Nello stesso tempo il ministero della difesa russo fa sapere di avere continue conferme dell'installazione da parte dell'esercito ucraino di lanciarazzi e postazioni d'artiglieria in zone residenziali di Kyiv ed altre città
26.02.2022
16:33
Circa 30.000 persone secondo gli organizzatori hanno preso parte alla manifestazione a Milano contro la guerra: Arci, ANPI, Emergency, Fridays for Future, vari collettivi studenteschi, sigle del volontariato e decine di altre associazioni presenti nel corteo che è arrivato in questi minuti in piazza Duomo, punto di chiusura della manifestazione, mentre la coda è ancora ferma nel punto del raduno, piazza Castello. I manifestanti hanno gridato "assassini, assassini" e "Italia fuori dalla NATO", stando a quanto riferisce l'agenzia ANSA.
26.02.2022
16:21
In un punto stampa nel pomeriggio il portavoce del Ministero della Difesa russo ha ribadito che gli 82 soldati ucraini che erano a guardia dell'isola di Zmeiny si sono arresi, contrariamente a quanto affermato da Kyiv. Secondo il governo ucraino sarebbero stati massacrati dopo aver rifiutato la resa. Il portavoce moscovita riferisce anche che le imbarcazioni usate per evacuare i soldati che si erano arresi sono state attaccate da nave ucraine, sei delle quali sarebbero state distrutte. Nessuna vittima tra gli 82 soldati ucraini che avevano reso le armi.
26.02.2022
16:14
L'UEFA valuta la rescissioni del contratto di sponsorizzazione con Gazprom, in corso dal 2012. La questione sarà sul tavolo del prossimo vertice dell'ente calcistico, in settimana
26.02.2022
15:49
Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha chiesto la fine del conflitto ed esortato Kyiv a sedersi al tavolo negoziale al più presto:  "Domani ci sarà la guerra e dopodomani sarà un massacro. Perciò, se hanno cervello, quei pazzi, prendiamo una decisione e sediamoci al tavolo", ha detto Lukashenko citato dal suo ufficio stampa