EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Il figlio di Gheddafi candidato alla presidenza in Libia

Il figlio di Gheddafi candidato alla presidenza in Libia
Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il figlio di Gheddafi scende in campo per 'recuperare l'unità perduta del paese'

PUBBLICITÀ

Saif al-Islam al-Gheddafi, uno degli otto figli dell’ex presidente libico Muammar Gheddafi, si è candidato alla presidenza della Libia per le elezioni del prossimo 24 dicembre. In tradizionale tunica libica, turbante e occhiali, al momento della registrazione all'ufficio elettorale Seif al-Islam si è rivolto alla telecamera dicendo che Dio deciderà il giusto percorso per il futuro del paese. 

In un’intervista rilasciata al New York Times , pochi mesi fa, aveva anticipato di volersi occupare nuovamente di politica per recuperare l’unità perduta del paese.  Seif al-Islam, 49 anni, ha presentato la sua candidatura nella città meridionale di Sabah

Non si vedeva in pubblico dal 2014. Catturato dai combattenti nel 2011, durante la rivolta che ha rovesciato il potere nel paese, nel 2015 è stato condannato a morte da un tribunale nazionale per crimini commessi durante la rivoluzione culminata con la destituzione e all’uccisione di suo padre. Nel 2017 è stato scarcerato. 

Molte le sfide e le questioni irrisolte in Libia : su tutte la recrudescenza di guerriglia tra gruppi armati, frutto di una profonda spaccatura che rimane tra l'est e l'ovest del paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Libia, dieci anni senza Gheddafi. Ma il paese sta peggio di prima

Libia: liberato Seif al Islam, figlio dell'ex leader Gheddafi

Gheddafi e le sue Amazzoni