ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Migrazioni illegali. Londra a Parigi: "Pagheremo per i controlli"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Più di 15.000, secondo le autorità francesi, le persone che hanno tentato l'attraversameto della Manica nei primi 8 mesi del 2021
Più di 15.000, secondo le autorità francesi, le persone che hanno tentato l'attraversameto della Manica nei primi 8 mesi del 2021   -   Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Londra rassicura Parigi sui finanziamenti che reclamava per contrastare le migrazioni illegali, nell'era del dopo-Brexit. Il Ministro degli interni francese Gerard Darmanin - che sul tema invoca la definizione di un trattato fra Regno Unito e UE - aveva negli scorsi giorni richiamato agli impegni presi: il versamento di 62,7 milioni di euro per il 2021-2022, per potenziare i controlli alle frontiere francesi. "La ministra britannica dell'interno - ha detto - mi ha scritto per dirmi che ci avrebbe versato i fondi che erano stati promessi, nel quadro di questo accordo. Me ne felicito: non ho dubitato un istante, che i britannici fossero persone di parola".

Già negli scorsi giorni Londra aveva però rassicurato tramite il suo Ministro per la sicurezza alle frontiere Damian Hinds. "Al massimo sarà questione di qualche settimana, ma pagheremo - il messaggio inviato a Parigi".

Le autorità marittime francesi stimano in più di 15.000 le persone che hanno tentato la traversata della Manica tra gennaio e agosto di quest'anno e in circa 3.500 quelle che sono state soccorse e riportate in Francia. La maggior parte di loro, ha affermato il Ministro degli interni Darmanin, sono migranti in provenienza dai paesi del sud dell'Europa, ma il 50% arriva dal dal Belgio.