ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid e vaccini: "Nessun rischio durante la gravidanza"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Covid e vaccini: "Nessun rischio durante la gravidanza"
Diritti d'autore  AP Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

Sfatare il mito dei rischi sul buon esito della gravidanza e aumentare la protezione delle donne incinte. Forte dei risultati di nuove ricerche, il Regno Unito lancia una campagna di sensibilizzazione per vincere le resistenze di categorie ancora restie a vaccinarsi contro il Covid.

Appello alle donne incinte: "Vaccinatevi, siete esposte alle forme più gravi"

"Invitiamo con urgenza tutte le donne incinte a procedere con le vaccinazioni - l'appello di Edward Morris, presidente del Royal College of Obstetricians and Gynaecologists -. Disponiamo ormai di solide prove scientifiche che il vaccino offre la protezione più affidabile contro le forme più gravi di Covid-19, sia per la madre che il feto. La pronunciata proporzione di donne incinte in terapia intensiva conferma inoltre che sono esposte a gravi rischi durante la gravidanza".

Dal mese di luglio, rivela uno studio del Servizio sanitario britannico, un quinto dei pazienti in assistenza respiratoria è rappresentato proprio dalle donne in stato di gravidanza. Dall'inizio della pandemia, secondo la stessa ricerca, la proporzione di quelle in terapia intensiva è salita dal 6% al 32% della popolazione femminile tra i 16 e i 49 anni.

Sempre il Royal College of Obstetricians and Gynaecologists rassicura poi sull'assenza di rischi. "Ci si può vaccinare in qualsiasi fase della gravidanza - dice la vicepresidente, Jo Mountfield -. Sempre più conferme scientifiche escludono un aumento dei rischi di aborto e nascita prematura".