La leader dell'opposizione bielorussa negli Usa: "Aumentate le sanzioni contro Lukashenko"

La leader dell'opposizione bielorussa negli Usa: "Aumentate le sanzioni contro Lukashenko"
Diritti d'autore Mindaugas Kulbis/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Di Eloisa Covelli
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Svetlana Tikhanovskaya a Washington

PUBBLICITÀ

Svetlana Tikhanovskaya, la leader dell'opposizione bielorussa, ha chiesto agli Stati Uniti di implementare le sanzioni contro il regime di Lukashenko. Durante una visita a Washington, la leader in auto-esilio, ha detto che solo i bielorussi possono portare la democrazia nel paese ma ha chiesto comunque il supporto esterno.

Il presidente Biden dice che il mondo combatte tra autocrazia e democrazia. Il confine di questa battaglia è proprio in Bielorussia.
Svetlana Tikhanovskaya

Dopo le contestate elezioni dello scorso anno in Bielorussia sono scoppiate una serie di manifestazioni sedate con il pugno di ferro dal presidente Lukashenko, che si sta sempre di più avvicinando alla Russia di Putin. 

Mentre l'Unione europea ha imposto delle sanzioni in risposta al dirottamento di un aereo dello scorso maggio, che ha portato all'arresto del giornalista, Roman Protasevich.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Migranti al confine polacco, tafferugli; un giovane trovato morto

Bielorussia: Maria Kolesnikova condannata a 11 anni

Bielorussia: fine settimana di proteste a Varsavia dell'opposizione a Alexandr Lukashenko