Sorprende ladri in casa e viene ucciso, proseguono indagini

.Posti blocco in tutto Piemonte, si analizzano celle telefoniche
.Posti blocco in tutto Piemonte, si analizzano celle telefoniche
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 10 GIU - Proseguono in tutto il Piemonte le ricerche degli assassini di Roberto Mottura l'architetto di 49 anni ucciso in un tentativo di rapina nella sua villetta a Piossasco (Torino). Posti di blocco sono stati disposti su tutto il territorio. I carabinieri del nucleo investigativo di Torino stanno controllando anche tutte le celle telefoniche in corrispondenza della villa e nei dintorni. Verrà effettuata domani, intanto l'autopsia sul corpo dell'architetto; ad occuparsene sarà il medico legale Roberto Testi. Da una prima ricostruzione la vittima sarebbe stata colpita da un proiettile all'addome, dopo aver affrontato i ladri disarmato nonostante avesse in casa una pistola legalmente detenuta. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Parlamento europeo approva il divieto sui prodotti realizzati con lavoro forzato

Parigi: la polizia sgombera decine di migranti davanti all'Università Sorbona

Regno Unito, legge sui migranti: i richiedenti asilo saranno deportati in Ruanda