ULTIM'ORA
euronews_icons_loading
Screengrab

Abitanti ucraini hanno acceso candele e donato fiori per commemorare coloro che sono morti a seguito del disastro nucleare di Chernobyl (avvenuto nel 1986).

Durante la toccante cerimonia, tenutasi nel villaggio di Slavutych, sono stati ricordati i vigili deceduti nella circostanza,

I partecipanti hanno voluto omaggiare il 35° anniversario del disastro, nello stesso momento in cui il reattore n. 4 è esploso nelle prime ore del 26 aprile 1986.

Efrem Lukatsky/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoEfrem Lukatsky/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

Slavutych è stata costruita in seguito all'evacuazione di Pripyat, la città dei lavoratori a soli 1,5 chilometri dalla centrale.

Circa 50.000 residenti di Pripyat furono evacuati dopo il disastro, non facendo più ritorno alle proprie dimore.