ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Voli misteriosi per rilanciare il turismo. La proposta dell'australiana Qantas

euronews_icons_loading
Voli misteriosi per rilanciare il turismo. La proposta dell'australiana Qantas
Diritti d'autore  Matt Hartman/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

A chi non è capito in questi mesi di pensare a quanto era divertente viaggiare liberamente. Le restrizioni dovute al Covid-19 hanno costretto le compagnie aeree a cancellare migliaia di voli. C'è chi, tuttavia, sta cercando soluzioni innovative ad alta quota. Proprio come l'australiana Qantas che organizzerà “i voli misteriosi” per rilanciare il turismo interno.

Si tratta di voli andata e ritorno di cui il passeggero non conosce la destinazione che la compagnia propose per la prima volta negli anni 90. Il pacchetto con partenza al mattino presto e ritorno in serata, comprende diverse attività. Si va dalla degustazione di vini ai pranzi gourmet, allo snorkeling sulle isole tropicali. La proposta limitata a tre voli, che partiranno da Sydney, Brisbane e Melbourne, avranno tariffe all-inclusive 476 euro in Economy, 1000 euro in Business.

Secondo l'Association of Asia Pacific Airlines c’è stato un forte calo di passeggeri per i vettori dell’area. A gennaio il numero di viaggiatori era del 4%, mentre l'anno scorso sono stati 33,5 milioni i passeggeri che hanno volato nella regione. Senza contare che l’Australia ha deciso di chiudere i confini almeno fino al 17 giugno. I primi Boeing 737 decolleranno il 27 marzo, il 18 aprile e il primo maggio. Non resta che prenotare.