EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Maxi quarantena agli Australian Open, dopo un positivo al Covid-19

La location dove si dovrebbero tenere gli Australian Open, Melbourne
La location dove si dovrebbero tenere gli Australian Open, Melbourne Diritti d'autore AP Photo/Hamish Blair
Diritti d'autore AP Photo/Hamish Blair
Di Cinzia Rizzi
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Centinaia di persone in auto isolamento, in seguito alla positività di un dipendente dell'hotel dove alloggiano tennisti, staff e funzionari dello Slam

PUBBLICITÀ

Tra le 500 e le 600 persone in auto isolamento, a Melbourne, dove tra poco meno di una settimana dovrebbero iniziare gli Australian Open, primo Slam della stagione tennistica appena iniziata. Un dipendente di uno dei tre hotel nei quali alloggiano giocatori, staff e arbitri è risultato infatti positivo al Covid-19. Tutti coloro che si trovano nella struttura sono ora in isolamento e dovranno sottoporsi a un tampone.

Tutte le partite dell'ATP Cup e dei tornei previsti a Melbourne nei prossimi giorni sono state cancellate. Il premier dello Stato di Victoria, Daniel Andrews, ha però sottolineato come gli Australian Open, al via lunedì prossimo, dovrebbero svolgersi regolarmente: "La positività è solo una, non fatevi prendere dal panico. 

Abbiamo dimostrato di essere più che capaci nella gestione di queste problematiche", ha dichiarato Andrews.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Tennis: la sfida di Sinner al russo Medvedev per la vetta agli Australian Open

Australian Open: Sinner batte Djokovic e vola in finale, prima volta per un italiano

Tennis: lo spagnolo Carlos Alcaraz vince i Roland Garros 2024