ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Impeachment: il Senato ha assolto Donald Trump

euronews_icons_loading
L'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump
L'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump   -   Diritti d'autore  Alex Brandon/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Senato degli Stati Uniti ha assolto Donald Trump dall'accusa di avere incoraggiato l'assalto al Campidoglio dello scorso 6 gennaio: 57 i senatori favorevoli alla condanna, 43 quelli contrari.

Sarebbero serviti 67 voti, ovvero i due terzi dei seggi, per condannare l'ex presidente degli Stati Uniti, sottoposto per la seconda volta alla procedura di impeachment, ma i democratici, che guidavano l'accusa, sono riusciti a portare dalla loro parte solo 7 senatori repubblicani, un numero insufficiente per condannare Trump.

Se il Senato avesse condannato Trump, sarebbe servita una seconda votazione per decidere se proibirgli di candidarsi di nuovo. L'ex presidente ha dichiarato più volte di volersi candidare alle presidenziali del 2024. Solo altri due presidenti, Bill Clinton nel 1999 e Andrew Johnson nel 1868, erano stati messi sotto accusa prima di lu: entrambi erano stati assolti.