ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La vita dei nomadi digitali. Lavorare dove e come si vuole

euronews_icons_loading
La vita dei nomadi digitali. Lavorare dove e come si vuole
Diritti d'autore  Petros Giannakouris/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Un'ottima location, prezzi accessibili, facile accesso. Cosa può chiedere di più un lavoratore? I nomadi digitali sono la nuova tendenza del panorama lavorativo. Una tendenza che ha trovato il terreno di gioco perfetto in questo periodo storico, nel quale lo smart working sta andando per la maggiore. Burak Cakmak è un nomade digitale, che ha scelto come "ufficio" la Grecia.

"Essere un nomade digitale è qualcosa che non mi sarei mai aspettato, onestamente. Mi è capitato. Ho sempre fatto lavori d'ufficio, a New York per cinque anni, a Londra per otto e ho pensato che avrei sempre vissuto tra New York e Londra. Improvvisamente poi, quando la pandemia ha scombussolato tutto, ho capito che potevo davvero scegliere dove stare. Atene era una delle mie prime scelte, per lo stile di vita, l'ospitalità, il cibo, il costo della vita".

Lavoratori online "indipendenti dalla posizione"

Secondo alcune stime la popolazione dei nomadi digitali raggiungerà un miliardo entro il 2035. La Grecia vuole una fetta della torta. Il governo ha annunciato un'agevolazione fiscale del 50%, per coloro che sceglieranno di stabilirsi in Grecia da gennaio 2021. Le comunità locali si stanno attrezzando per attirare sempre più nomadi digitali".

I nomadi digitali in Grecia si trovano sia nelle grandi città che sulle isole. A Rodi è stato creato un Osservatorio dei Nomadi Digitali, per aiutarli con i permessi di soggiorno ad esempio, l'assistenza sanitaria, la dichiarazione dei redditi o la connessione wi-fi.