EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Si moltiplicano le proteste contro le misure anti-covid. In breve i Paesi europei sulle barricate

Si moltiplicano le proteste contro le misure anti-covid. In breve i Paesi europei  sulle barricate
Diritti d'autore Francisco Seco/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore Francisco Seco/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Di redazione italiana
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dall'Austria ai Paesi Bassi, dalla Francia alla Spagna, i cittadini cominciano a chiedersi se le restrizioni siano costituzionali. E gridano "se non ci uccide la pandemia, ci uccide la crisi economica". E voi che ne pensate?

PUBBLICITÀ

Centinaia di fermi sono spiccati in Austria, Belgio e Paesi Bassi in seguito alle proteste contro le nuove misure restrittive che stanno mettendo in ginocchio l'economia del Vecchio Continente.

Anche se a Vienna tutte le manifestazioni sono state vietate, domenica nella centrale piazza Maria teresa si sono radunate circa cinque mila persone per protestare contro le restrizioni. 

Arresti anche a Bruxelles per bloccare sul nascere due cortei di protesta.

Il Belgio è uno dei Paesi europei più colpiti dalla pandemia proporzionalmente al numero degli abitanti e le misure restrittive messe in atto hanno ridotto i numeri dell'infezione, decongestionando gli ospedali.

Per Constance manifestare ora è indispensabile, se non ci uccide il virus ci uccide la situazione economica drammatica, dice la giovane. 

Manifestazioni con degenerazioni violente anche nei Paesi Bassi, a Amsterdam una forte mobilitazione di forze dell'ordine s'è stata domenica per una manifestazione non autorizzata che si è svolta in modo pacifico. 

Proteste anche in Slovenia dove le scuole e appena riaperte sono state richiuse in almeno due regioni. Molti genitori sostengono che il virus circoli sono nelle case di riposo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Repubblica Ceca, 827 nuovi casi di pertosse in una settimana: più di tremila dall'inizio dell'anno

Pronto soccorso al collasso in Italia e in Spagna: troppi ricoveri per virus influenzali e Covid

I Nobel di quest'anno premiati in Svezia. Sedia vuota a Oslo per Narges Mohammadi