Dopo la Brexit l'inglese continuerà ad essere una lingua ufficiale della Ue?

L'inglese è una delle lingue ufficiali dell'Unione europea dal 1973
L'inglese è una delle lingue ufficiali dell'Unione europea dal 1973 Diritti d'autore Frank Augstein/Copyright 2016 The Associated Press. All rights reserved. This material may not be published, broadcast, rewritten or redistribu
Di Matthew Holroyd
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Negli ultimi giorno alcuni giornali britannici hanno rilanciato le voci sull'esclusione dell'inglese dalla lista delle lingue ufficiali. Ma Bruxelles le ha smentite

PUBBLICITÀ

Ora che il Regno Unito non fa ufficialmente più parte dell'Unione Europea, l'inglese sarà ancora una delle lingue ufficiali? La voce che l'Europa potrebbe fare a meno della lingua inglese a causa della Brexit ha cominciato a diffondersi fin dalla prima fase delle trattative per il divorzio. 

Negli ultimi giorni alcuni media britannici le hanno rilanciate. Un articolo del quotidiano scozzese The National, un giornale favorevole all'indipendenza della Scozia, ha riportato l'affermazione di un funzionario europeo secondo cui l'inglese "sarebbe stato declassato a 'lingua di lavoro' dopo che gli Stati membri hanno scelto di non utilizzarlo per la traduzione di documenti".

Un'affermazione rilanciata anche dal quotidiano inglese The New European. Nel 2016 un eminente eurodeputato aveva affermato che "se non abbiamo il Regno Unito, non abbiamo l'inglese". Ma Bruxelles ha negato fermamente queste voci attraverso un comunicato rilasciato a Euronews.

"Questo non è affatto vero", ha detto Daniel Sheridan Ferrie, il portavoce della Commissione europea per i negoziati Ue-Regno Unito. "L'inglese rimarrà una lingua ufficiale".

L'inglese è una lingua ufficiale del blocco dal 1973. Anche se il Regno Unito è l'unico Paese che indica l'inglese come la propria lingua ufficiale, altri Stati membri usano comunemente l'inglese e lo indicano come lingua alternativa.

Sul sito ufficiale dell'Unione europea si legge che "anche dopo il ritiro del Regno Unito dall'Ue, l'inglese rimane una delle lingue ufficiali dell'Irlanda e di Malta".

In seguito al referendum britannico del giugno 2016 la Commissione europea ha anche ribadito che qualsiasi modifica del regime linguistico delle istituzioni dell'Ue è soggetta al voto unanime del Consiglio europeo.

Articolo a cura di The Cube, il team dell'edizione inglese di Euronews che si occupa di verifica e debunking delle notizie sui social network.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Potere del Linguaggio: le cinque differenze fra una mente monolingue e plurilingue

I Balcani occidentali guardano all'adesione all'Ue e accelerano la cooperazione regionale

Alta tensione tra Moldova e Transnistria, Tiraspol chiede l'intervento russo per i dazi