ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Green Tomorrow: oceani di plastica, la minaccia da affrontare subito

euronews_icons_loading
Green Tomorrow: oceani di plastica, la minaccia da affrontare subito
Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Nell'ambito di Green Tomorrow, l'iniziativa di Euronews organizzata in concomitanza con la Settimana verde dell'Ue (#EUGreenWeek), facciamo il punto sull'inquinamento degli oceani e su alcune delle misure adottate dall'Unione europea per invertire la tendenza.

Ogni anno, milioni di tonnellate di rifiuti finiscono nell'oceano, creando enormi problemi ambientali, economici e sanitari.

I rifiuti marini più abbondanti e problematici sono quelli di plastica. Rompendosi in mare, producono microplastiche che si fanno strada nella catena alimentare.

Gli attrezzi da pesca rappresentano il 27% di tutti i rifiuti marini in Europa. Le reti da pesca perdute e abbandonate sono una potenziale trappola per la fauna marina e una fonte di contaminazione chimica, dirompente per molte specie.

Oceani di plastica: ogni anno 8 tonnellate di rifiuti plastici in mare

Si stima che negli oceani del mondo si siano accumulate ben oltre 150 milioni di tonnellate di plastica. Ogni anno se ne aggiungono circa 8 milioni di tonnellate.

Nell'Ue, la plastica rappresenta oltre l'80% della spazzatura che si trova sulle spiagge. La metà è costituita da oggetti monouso.

I sacchetti di plastica si degradano in 10-20 anni, ne servono 50 per i contenitori in polistirolo e 450 anni per le bottiglie di plastica.

L'oggetto più comunemente recuperato nelle pulizie delle spiagge sono i mozziconi di sigaretta. Emettono alti livelli di tossine e i loro filtri non biodegradabili si trasformano in microplastica.

La risposta dell'Unione europea all'inquinamento dei mari

L'Unione europea e altre organizzazioni internazionali considerano i rifiuti marini una minaccia a livello mondiale. In risposta, l'Ue ha vietato i prodotti in plastica monouso che hanno alternative sostenibili.

Ha inoltre adottato una strategia per le materie plastiche che cambia il modo in cui i prodotti di plastica sono progettati, utilizzati, prodotti e riciclati sulla base di un approccio di economia circolare.