ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'italiano di Luis Suarez: un esame di oltre due ore svolto in meno di mezz'ora

Il calciatore del Barcellona Luis Suarez
Il calciatore del Barcellona Luis Suarez   -   Diritti d'autore  LLUIS GENE/AFP or licensors
Dimensioni di testo Aa Aa

Luis Suarez avrebbe superato l'esame di italiano per l'ottenimento della cittadinanza con una truffa. È quanto emerge dall'indagine condotta dalla Guardia di finanza e della Procura di Perugia.

Stando agli inquirenti gli argomenti della prova d'italiano sostenuta dall'attaccante del Barcellona sarebbero stati concordati in anticipo e i punteggi sostenuti prima dello svolgimento della prova.

Tutto questo, si legge in una nota della procura firmata da Raffaele Cantone, "nonostante sia stata riscontrata, nel corso delle lezioni a distanza svolte da docenti dell’ateneo, una conoscenza elementare della lingua italiana".

Fiamme gialle nella sede dell'Università

I militari delle Fiamme Gialle stanno acquisendo documentazione nell'università del capoluogo umbro e notificando una serie di avvisi di garanzia.

Tra gli indagati ci sarebbero Giuliana Grego Bolli, rettrice dell'Università per Stranieri di Perugia presso cui Suarez ha svolto l'esame il 17 settembre, e il direttore generale Simone Olivieri. Suarez non sarebbe tra gli indagati.

La replica dell'università

L'Università per Stranieri ha commentato l'indagine in un comunicato. "In relazione agli accertamenti in corso - si legge - l'Università per Stranieri di Perugia ribadisce la correttezza e la trasparenza delle procedure seguite per l’esame sostenuto dal calciatore Luis Suarez e confida che ciò emergerà con chiarezza al termine delle verifiche in corso".

Un'esame di oltre due ore svolto in meno di mezz'ora

L'esame svolto da Suarez è denominato CELI (Certificati di conoscenza della lingua italiana), un attestato necessario ai cittadini stranieri per ottenere la cittadinanza italiana. In Italia sono quattro gli istituti autorizzati a rilasciarli: oltre all'Università per Stranieri di Perugia possono farlo l'Università per Stranieri di Siena, l'Università Roma TRE e la Società Dante Alighieri (PLIDA).

L'esame si articola in una prova scritta e in una prova orale. Per la prova scritta il tempo a disposizione è di due ore e venti minuti, mentre l'orale dura circa 10 minuti (qui il facsimile di una prova). Suarez ha impiegato meno di mezz'ora per completare l'esame, come testimoniato da giornalisti e curiosi presenti sul posto per strappare una dichiarazione all'attaccante del Barcellona, che però all'uscita non aveva parlato.

Inoltre stando al calendario dell'università, consultabile sul sito, il 17 settembre non era in programma nessuna sessione per lo svolgimento della prova CELI di livello B1.

Un esame inutile?

Suarez ha sostenuto l'esame per prendere la cittadinanza italiana, e ottenere così il passaporto comunitario, in vista di un possibile trasferimento alla Juventus. Trasferimento che però sembrava sfumato già prima di questa clamorosa svolta perché il passaporto non sarebbe arrivato in tempo per l'inizio della stagione.