EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Budapest, la diga della discordia: gli ambientalisti insorgono a tutela dell'isola di Obuda

Un assaggio di isola Obuda.
Un assaggio di isola Obuda. Diritti d'autore Euronews Hungary
Diritti d'autore Euronews Hungary
Di Euronews Hungary - Edizione italiana: Cristiano Tassinari
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Una diga mobile proprio attorno all'isola di Obuda, il parco più famoso di Budapest: dovrebbe riparare dalle inondazioni causate dal Danubio, ma gli ambientalisti insorgono: a rischio la foresta alluvionale dell'isola. E con la diga, il Danubio salirebbe di 6-9 centimetri...

PUBBLICITÀ

Sull'isola di Obuda, vicino al centro di Budapest, ogni agosto si svolge uno dei più grandi festival musicali d'Europa, lo Sziget Festival, e durante il resto dell'anno l'isola funziona come un parco vero e proprio e un'area ricreativa, la più fsmosa della capitale ungherese.

Il progetto di costruire una diga mobile attorno alle sue rive è ora all'esame delle autorità ambientali. Ciò implicherebbe la distruzione di otto ettari di foresta e diverse ONG - tra cui il WWF - stanno protestando tenacemente.

"Una foresta alluvionale cosi è un caso unico"

Spiega Andrea Samu, di WWF Ungheria:
"Il 97% delle aree forestali alluvionali in Ungheria è stato rovinato durante la sistemazione del fiume. Il fatto che in una capitale europea si possa trovare una foresta alluvionale in condizioni naturali così buone è di per sé unico. In questa foresta sono state registrate 99 specie protette, sette protezione speciale. Ma non è l'unica cosa che conta, l'intera foresta è in un buono stato naturale".

Euronews Hungary
Andrea Samu, responsabile del WWF.Euronews Hungary

"Sarà più difficile venire qui"

L'associazione locale degli amanti dei cani ha già organizzato diverse manifestazioni per impedire la costruzione della diga.

Zsófia Gaspar è la responsabile del gruppo cinofilo del 3° distretto di Budapest.
"Qualunque cosa costruiranno qui, siamo sicuri che ci sarà più gente e sarà più difficile venire qui. Questo è l'unico posto dove possiamo liberare i nostri cani in sicurezza a Budapest e non potremo più farlo. Non sarà più la stessa cosa".

Euronews Hungary
"Questo è l'unico posto in cui possiamo liberare i nostri cani in sicurezza".Euronews Hungary

Chi ha commissionato la diga? Mah...

Il piano che prevede la costruzione della diga dovrebbe migliorare la protezione dell'isola dalle inondazioni, ma distruggerebbe la foresta alluvionale.
L'isola ora si allaga quando il Danubio è alto, ma con la diga attorno all'isola, il livello del Danubio a Budapest aumenterebbe di 6-9 centimetri.
Peraltro, con ulteriori rischi di alluvioni e inondazioni.

Il governo ungherese, inizialmente, aveva previsto la costruzione di un centro di sport acquatici che avrebbe avuto bisogno di una diga mobile, ma poi ha lasciato perdere, in seguito alle proteste degli ambientalisti.

L'Autorità ungherese per l'acqua ha presentato le sue proposte di costruzione della diga.
Ma quando le ONG ed Euronews chiedono chi ha commissionato il progetto della diga, la risposta dell'Autorità è sempre la stessa: non lo sa...

Euronews Hungary
Nella zona "canina" dell'isola di Obuda, i gatti non sono proprio i benvenuti...Euronews Hungary
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La stagione della caccia in Ungheria: divieto di ingresso ai cacciatori stranieri, ma qualcuno c'è

Ungheria, dopo l'università di Soros il parlamento "riforma" l'Ateneo di Cinema

L'Ungheria si blinda. Il Paese chiude le frontiere esterne per fermare i contagi