ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Somalia: l'esercito ha ucciso un comandante di Al-Shabaab

euronews_icons_loading
Un soldato somalo a Mogadiscio
Un soldato somalo a Mogadiscio   -   Diritti d'autore  Farah Abdi Warsameh/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Osman Gaab, esponente di spicco del gruppo jihadista Al-Shabaab, sarebbe stato ucciso nel corso di un'offensiva militare condotta dall'esercito somalo nella regione del Basso Scebeli, nel sud della Somalia. Ad annunciarlo sono stati i vertci dell'esercito.

L'uccisione di Gaab, da anni nel mirino delle forze somale, arriva a due giorni dall'attentato di sabato contro una base militare a Mogadiscio che ha causato la morte di 8 soldati e il ferimento di altri 14.

Poche ore dopo l'esplosione, causata da un'autobomba nei pressi dello stadio, erano arrivate in rapida successione la rivendicazione di Al Shabaab e la condanna della Turchia.

Ankara è tra i principali alleati del governo somalo, impegnato ormai da più di 10 anni nella lotta contro Al-Shabaab, cellula somala di Al Qaida che ha annunciato la sua presenza nella regione nel 2008.