ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il premier francese Castex ai suoi connazionali: "Non andate in Catalogna"

euronews_icons_loading
Euronews
Euronews   -   Diritti d'autore  LUSA
Dimensioni di testo Aa Aa

Al termine di un Consiglio di difesa, mentre l'epidemia di coronavirus mostra segni di ripresa in Francia, Jean Castex ha fatto il punto sull'aeroporto di Roissy-Charles de Gaulle sul rafforzamento dei controlli alle frontiere,

Il premier ha annunciato test obbligatori per i viaggiatori che arrivano in Francia da 16 paesi.

Jean Castex: "Per questi paesi, è stato deciso che i viaggiatori dovranno sottoporsi a un test che dimostri che non stanno trasportando il virus a bordo degli aerei".

Per i paesi in cui non esiste una strategia di screening e in cui l'accesso ai test è difficile, verrà implementata la generalizzazione dei test all'arrivo negli aeroporti francesi per questi viaggiatori.

Il primo ministro Jean Castex ha anche "fortemente raccomandato" ai francesi di "evitare" di recarsi in Catalogna e nel paesi baschi della Spagna nord-orientale, a causa del ritorno dell'epidemia di coronavirus nelle ultime due settimane.

In Francia, gli ultimi dati confermano una lenta ripresa dell'epidemia con, giovedì, oltre 1.000 nuovi casi positivi. Secondo le autorità, questo risultato non è dovuto all'aumento del numero di test.