ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Grecia, vacanze ai tempi del Covid-19: ecco le misure di sicurezza negli alberghi

euronews_icons_loading
Grecia, vacanze ai tempi del Covid-19: ecco le misure di sicurezza negli alberghi
Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Il turismo greco sta vivendo la cosiddetta "fase ponte": fino al 30 giugno arrivano solo voli commerciali internazionali con scalo ad Atene e Salonicco. I viaggiatori provenienti dall'Unione europea sono sottoposti a test e, in caso di positività devono trascorrere due settimane in isolamento a spese del governo greco.

Siamo entrati in uno degli hotel di Naxos, meta molto amata dai vacanzieri, per vedere cosa è cambiato a causa della pandemia. In ogni stanza c'è del gel disinfettante, una scheda che informa su come proteggere se stesso e gli altri, su come mantenere le distanze sociali e così via.

I pasti non sono più a buffet. Per la colazione, ad esempio, bisogna scegliere il menu preferito il giorno prima perché venga servito il mattino dopo. Tutti i telecomandi sono sigillati in confezioni di plastica, che verranno gettatate via quando si lascerà la stanza. Il prossimo cliente ne troverà di nuove.

Le indicazioni fornite dalle autorità alle strutture alberghiere prevedono procedure contactless in fase di check-in e check-out, l'aerazione continua degli ambienti, l'igienizzazione delle chiavi delle stanze e un'adeguata finestra oraria per la sanificazione degli ambienti (ad esempio 11-15) tra un ospite e l'altro.

Dal 1 luglio riapriranno tutti gli aeroporti greci e ripartiranno i collegamenti marittimi internazionali, sui turisti verranno effettuati solo test random.