EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

I Tedeschi tornano alle isole baleari

I Tedeschi tornano alle isole baleari
Diritti d'autore Joan Mateu/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Diritti d'autore Joan Mateu/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Di Alberto De Filippis
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Esperimento-pilota per riportare gli affezionati tedeschi a Maiorca

PUBBLICITÀ

Dopo tre mesi di chiusura a causa della pandemia di COVID-19, questo lunedì Mallorca ha ricevuto il primo "contingente di turisti: circa 400 dei 10.900 turisti tedeschi che saranno in grado di visitare le Isole Baleari durante il mese di giugno. Fanno parte di un programma pilota per riattivare il settore turistico, fondamentale per un'economia spagnola in rovina, e hanno suscitato grandi aspettative al loro arrivo a Palma.

Molti posti di lavoro dipendono dal successo o dal fallimento di questo tipo di spedizione. Gli hotel di Maiorca, che possono occupare solo il 50% dei loro letti, cercano di fare il massimo curando ogni minimo dettaglio, per mostrare al mondo che sono ben attrezzate per prevenire qualsiasi rischio.

"Vogliamo che vada bene. È molto importante per noi rilanciare l'economia. Non solo per le aziende, ma anche per i lavoratori", spiega Xisca Sitjar, direttore dell'Hotel Riu Bravo.

La popolazione locale, che è stata in grado di godersi le spiagge senza il solito sovraffollamento, è anche desiderosa di tornare al turismo, anche se molti vorrebbero vederlo non così massiccio come in passato. I turisti tedeschi sono stati scelti per il test perché sono i più n umerosi su base regolare, insieme ai britannici, e la Germania si trova in una fase analoga. L'esperienza è seguita da vicino in tutto il paese, che riaprirà i suoi confini il 21 giugno.

Cosi' un maiorchino: "E'un modo per iniziare a muovere un po' l'economia e, beh, c'è abbastanza spazio per tutti sulle spiagge".

"Quest'anno non sarà un turismo cosi' massificato, l'importante è che non ci sia tanta gente ammassata in alcuni punti", ha aggiunto la consigliera al turismo, Elena Navarro.

Oltre agli hotel in cui viene effettuato il test, stanno anche riprendendo bar, ristoranti e piccole imprese legate al turismo che si trovano nelle vicinanze.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

I residenti delle Baleari sono stufi del turismo di massa

Spagna, Palma di Maiorca si ribella al turismo di massa

Più di un milione di persone al Madrid pride: educazione alla diversità contro omotransfobia