Spagna, funerale in livestreaming ai tempi del coronavirus

Spagna, funerale in livestreaming ai tempi del coronavirus
Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Solo pochi parenti stretti hanno potuto assistere all'interramento di Rosalia e del marito 88enne, morto di Covid-99. La nipote ha filmato in diretta la cerimonia col telefono.

PUBBLICITÀ

Un funerale in Spagna ha dovuto essere celebrato in videochiamata a causa delle restrizioni messe in atto dal governo di Madrid per contrastare l'epidemia di coronavirus. 

Rosalia Mascarque e suo marito sono stati sepolti nel villaggio di Zarza del Tajo, nei pressi di Cuenca, mercoledì scorso. Alla cerimonia hanno potuto partecipare solo pochi parenti. Il marito di Rosalia, 88 anni, è morto domenica per le conseguenze del Covid-19. Le cause del decesso di Rosalia sono ancora da determinare poiché non si conosce ancora il risultato dell'autopsia. 

La nipote, Raquel, ha usato il cellulare per condividere i momenti della cerimonia con gli altri parenti in lutto, bloccati a casa. 

Sebbene il più grande numero di vittime si registri nelle metropoli più grandi - Madrid e Barcellona -, le conseguenze letali della pandemia arrivano a toccare anche i più remoti villaggi della cosiddetta "Spagna vuota".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Viaggio nella ground zero spagnola del coronavirus: "Siamo uno spoiler di quanto accadrà"

Spagna, la sinistra fa campagna elettorale sull'edilizia abitativa per conquistare i più giovani

Migranti, alle isole Canarie arrivano sempre più minori non accompagnati: si moltiplicano i centri