EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Trump da Davos: "Il mondo ci segua, siamo un modello"

Trump da Davos: "Il mondo ci segua, siamo un modello"
Diritti d'autore Copyright 2020 The Associated Press. All rights reservedEvan Vucci
Diritti d'autore Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Di Diego Giuliani
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Da Davos Trump esalta la sua politica economica: "Grazie ai dazi abbiamo piegato la Cina. USA mai così prosperi". Visione offuscata però dagli altolà di Greta Thunberg: Basta coi profeti di sventure e con le loro profezie sull'Apocalisse", la liquida il Presidente

PUBBLICITÀ

"Abbiamo piegato la Cina. E senza i dazi non sarebbe stato possibile"

"L'Europa e il mondo ci seguano. Il nostro è un modello vincente per il XXI secolo". Nel giorno in cui al Senato si aprono le discussioni per il suo impeachment, da Davos il Presidente Trump sale in cattedra e invita il resto del Pianeta a seguire la politica protezionista dell'economia a stelle e strisce. "Nel quadro della nostra nuova 'fase uno' - e i negoziati per la 'fase due' inizieranno a breve - la Cina ha sostanzialmente accettato misure che prima rifiutava - ha detto Trump -: interventi per difendere la proprietà intellettuale, stop ai trasferimenti di tecnologie. Ma non avremmo ottenuto queste concessioni se non avessimo attuato i dazi. A cui abbiamo fatto e continueremo a fare ricorso anche con altri". 

Copyright: AP Photo/ Evan Vucci

"Prima l'America, ma nell'interesse di tutti". Trump prova a convincere la platea

Prima, nel discorso e nelle intenzioni di Trump, continua sempre a venire l'America. Il quadro, almeno a parole, è però quello di una cooperazione internazionale nell'interesse di tutti. "Trarremo forza dai successi del passato per costruire la grandezza della nostra missione comune nel futuro - ha detto il Presidente Usa -. Renderemo i nostri paesi più forti, le nostre nazioni più sicure, le nostre culture più ricche, i nostri popoli più liberi e il mondo più bello di quanto sia mai stato finora". Una visione che Trump non vuole offuscata da Greta Thunberg: "Basta con i profeti di sventura e con le loro previsioni sull'Apocalisse - il messaggio all'attivista svedese -. Gli Stati Uniti sono ora prosperi come mai".

Copyright: AP Photo/ Evan Vucci
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, la Camera vota per vietare TikTok nel Paese: preoccupano debiti dell'azienda madre con Pechino

Xi a Biden: "Il pianeta Terra è abbastanza grande per entrambi"

Cina - Usa, una stretta di mano per il disgelo