ULTIM'ORA

L'ultimo chiuda la porta - al gran ballo della finanza, l'ultimo che compra è perso

L'ultimo chiuda la porta - al gran ballo della finanza, l'ultimo che compra è perso
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Alle imprese produttive manca liquidità, molte falliscono e potrebbero essere salvate: perché?

E perché nello stesso tempo la finanza globale non sa più dove scaricare un eccesso di liquidità?

È vero che la bolla dei subprime sta per tornare a fare danni?

Che cosa sta accadendo?

Nella stagione del dibattito sulla legge di bilancio abbiamo voluto fare chiarezza: spiegare gli scenari ma anche soffermarci su alcuni aspetti di cui si parla frequentemente e non sempre in modo appropriato: il debito, in primis. E lo spread. Ma anche la lotta al contante, per esempio: rischia di contribuire ad aggravare la crisi?

Per fare un articolato punto della situazione abbiamo cercato un esperto indipendente, dalla lunga (e importante) carriera in ambito finanziario e in particolare bancario, ma libero oggi da legami tali da impedirgli di dire le cose come stanno.

Diplomatico nei toni ma chiaro e determinato nei contenuti, l'avv. Dino Crivellari ci ha spiegato che "tutto inizia quando il debito diventa merce", e che il sistema è destinato a collassare quando si arriva all'ultimo compratore. Momento che forse si sta avvicinando.

Ci ha spiegato i meccanismi del debito, passando da uno spread usato come spauracchio. E forse è servito anche per condizionare scelte politiche che avrebbero consentito il recupero di molti crediti deteriorati.

Perché, come? Scopritelo in questa lunga intervista: tecnica e articolata, ma per una volta avete un approccio oggettivo, chiaro e abbastanza completo.

Chi è Dino Crivellari? In fondo alla pagina, troverete il suo curriculum completo e aggiornato.

Terminologia essenziale:

Spread: è un differenziale. Tipicamente in Italia si prende in considerazione quello tra i BTP (Buoni del Tesoro Poliennali) e i Bund tedeschi, entrambi a scadenza decennale. Qui trovate l'andamento storico di questo spread, cioè la curva del differenziale tra i due titoli di debito pubblico

Debito pubblico: il debito dello Stato (o degli organismi che ne dipendono direttamente) verso altri soggetti economici - pubblici o privati, imprese, fondi d'investimento o anche individui... in Italia o all'estero

Debito privato: il debito del settore privato (imprese e famiglie)

Debito aggregato: debito pubblico + debito privato. Qui, sul sito della Borsa italiana, trovate un interessante e chiaro quadro sintetico, anche se molto datato (il debito aggregato francese ora è di molto superiore a quello italiano, perché negli ultimi anni in Francia è "esploso" l'indebitamento privato. Ma al netto dei dati, la pagina rende bene l'idea). Anche questo datato, ma più recente, un punto interessante sul Sole 24 Ore. Stesso autore, stessa testata e sempre sul debito, altro interessante punto della situazione.

NPL (Non Performing Loans): crediti deteriorati, o "in sofferenza", cioè quei crediti la cui riscossione è incerta. È una delle tre categorie degli NPE (Non Performing exposures). Nel dettaglio: le "Past Due", cioè i crediti la cui data di pagamento è passata da oltre 90 giorni; le UTP (Unlikely To Pay), cioè le esposizioni per le quali l'ente creditore ritiene improbabile che il debitore adempia per intero agli obblighi contrattuali senza azioni di recupero del credito; e per l'appunto le "sofferenze" o NPL, cioè i crediti verso persone in stato di insolvenza o simile.

CDS (Credit Default Swap): sono derivati creditizi che proteggono dal rischio di default. In pratica, una specie di assicurazione sul rischio implicito nei titoli di credito. In pratica, un investitore, tramite i derivati, può gestire in modo "attivo" il rischio, scegliendo di mantenere l'esposizione in caso di insolvenza oppure cedere il rischio sul mercato, comprando i titoli CDS.

Subprime: è un credito concesso, a un tasso evidentemente più elevato di quello di mercato, a soggetti che non avrebbero avuto accesso al credito a prezzi inferiori. Si tratta evidentemente di crediti altamente speculativi, perché è più forte il rischio di insolvenza. Rischio che però viene nella gran parte "scaricato" nel mercato, finendo, in caso di eccessi, per intossicarlo e generare crisi come quella del 2008.

-------

Dino Crivellari:

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

- Diploma maturità scientifica nel 1969.

- Laurea in Giurisprudenza presso l’Università Federico II di Napoli nel 1973, votazione 110/110, con tesi sulla nascita dello Stato in Roma antica, relatore il Prof. Francesco Casavola, Presidente emerito della Corte Costituzionale.

- Abilitato alla professione di avvocato nel 1978.

- Diploma di perfezionamento, con lode, in “Scienze amministrative” nel 1980, Facoltà di Giurisprudenza, La Sapienza di Roma.

- Diploma di specializzazione, con lode, in “Discipline bancarie” nel 1983, Facoltà di Economia e Commercio, La Sapienza di Roma.

ATTIVITA’ MANAGERIALI

- Nel 1974 Banco di Napoli: fidi e sviluppo.

- 1983 Assoleasing S.p.a., Gruppo Banco di Santo Spirito, dove dal 1988 è Vice Direttore Generale, delega allo sviluppo degli affari, alla gestione della rete commerciale e all’erogazione del credito.

- Dal 1994 Direttore Generale della S.I.G.RE.C. S.p.a., controllata dalla Banca di Roma.

- Dal 1999 al 2005 Direttore Generale di Mediovenezie Banca S.p.a., poi Unicredit Credit Management Bank S.p.a., società del Gruppo Unicredito Italiano.

- Dal 2000 al 2003 Presidente di “Trivimm S.p.a.”, società immobiliare del Gruppo Unicredito Italiano.

- Da maggio 2002 a dicembre 2008 Consigliere di “AsteImmobili S.p.a.” e di “AsteImmobili Servizi”, società interbancarie per la gestione di portali vendite giudiziarie di immobili.

- Dal 2004 fino al 2015 Direttore editoriale del trimestrale “Piazzetta Monte, 1”.

- Dal 2005 al 2015 Amministratore Delegato di Unicredit Credit Management Bank S.p.A.

- Dal 2006 al 2013 Condirettore Centrale di Unicredit SpA, Responsabile dell’Area Workout Services della holding

- 2007/2008 Presidente del Consiglio di Amministrazione di Capitalia Service Joint Venture srl.

- Dal 2007 al 2010 Consigliere di Aspra Finance SpA.

- Dal 2010 al 2015 Consigliere di Unicredit Credit Management Immobiliare SpA.

- Nel 2012 è anche Responsabile dello Special Credit e “Commissario creditizio” per l’Italia della CapoGruppo Unicredit SpA.

- Nel 2016 fonda Master Legal Service, rete legale composta da oltre 150 studi indipendenti presenti in quasi tutti i Fori italiani.

- Nel 2016 è Consigliere indipendente, non esecutivo, di Veneto Banca SpA nonché membro dei Comitati Rischi, Strategico e Nomine.

- Dall’ottobre 2016 all’ottobre 2017 è vice Presidente del CdA di SPC Spa – Gruppo De Agostini.

- Nel giugno 2017 fonda MLS Business Partners Srl, società di Advisoring strategico ed operativo specializzata nel settore degli NPLs.

ATTIVITA’ ASSOCIATIVA

- Tra il 1985 e il 1991, membro effettivo di diverse commissioni dell’associazione di categoria – Assilea – (“Legale”, “Leasing agevolato”, “Tecnica”, “Problematiche europee”, “Banca dati – centrale rischi” ecc.).

- Nel 1990 membro titolare della Commissione fiscale di Leaseurope, l’associazione europea delle società di leasing con sede a Bruxelles.

- Da ottobre 2005 è Consigliere di AEDBF - ITALIA (Associazione Europea Diritto Bancario e Finanziario).

- 2012/2014 componente del Gruppo di Lavoro Credito al Consumo dell’ABI.

- Dal 2012 al 2016 Consigliere della Fondazione Castel Capuano (Na) e Consigliere della Fondazione Treviso Giustizia.

- 2016/2017 Member of the Office of the Director della AEDBF -Europa, con sede a Bruxelles.

ATTIVITA’ ACCADEMICHE

- Dal 1984 al 1987: docente di “Analisi del rischio” nei corsi IPSOA riservati ai responsabili fidi delle aziende bancarie.

- 1991 docente presso la LUISS nel corso di specializzazione in “Economia e finanza delle aziende bancarie e degli Intermediari finanziari” sul tema “Strategie evolutive delle Società di leasing”, e nel 1992/93, su “Problematiche di mercato e gestione strategica degli intermediari”.

- Nel 1996 e nel 1998 docente sempre presso la LUISS nei corsi di specializzazione “Mercati ed Intermediari Finanziari”.

- Dal 2003 al 2005 docente a contratto per il corso di Laurea di Economia degli Intermediari Finanziari presso la Facoltà di Economia dell’Università di Macerata. 2005/2009 docente a contratto sempre presso la stessa Università per l’Insegnamento “Laboratorio crediti non performing”. Nell’A.A. 2010/2011 gli viene assegnato l’insegnamento di “Analisi dei Bilanci Bancari”.

- 2010/2011 incarico di insegnamento di Diritto Bancario nell’ambito della Facoltà di Economia, presso la LUSPIO di Roma.

- Dal 2010 al 2018 docente al Corso di Perfezionamento in Diritto Fallimentare presso l’Università degli Studi di Siena, facoltà di Giurisprudenza

- 2010/2011 docente al corso su “L’evoluzione del sistema finanziario europeo” presso la Facoltà di Economia della LUISS di Roma.

- Dal maggio 2014 è Docente del Master di II Livello in Diritto della Crisi d’Impresa – Facoltà di Economia, Università La Sapienza di Roma.

- 2019: docente al master di II° livello dell’Università di Benevento sulla crisi d’impresa.

ATTIVITA’ PROFESSIONALE

- Dal 1° ottobre 2015 è iscritto all’Ordine degli Avvocati di Roma e fonda lo Studio Legale Crivellari & Partners – Legal Advisors.

- 2017/2018 è nominato Consulente della Commissione Parlamentare d’Inchiesta sul sistema bancario e finanziario presso la Camera dei Deputati ed il Senato della Repubblica.

- 2018/2019 è nominato Esperto del Gruppo di lavoro multidisciplinare “non performing loans -NPL” del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili (CNDEC).

- 2017/2018 è stato consulente legale dell’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili)

PUBBLICAZIONI

- Raggruppamenti temporanei di imprese, aspetti giuridici - Cordusio – Rassegna mensile del Credito Italiano, 1981

- Raggruppamenti temporanei di imprese, problematiche fiscali – Consulenza, 1982

- Associazioni temporanee di imprese, una nuova figura che avrà grande sviluppo - Impresa – Rassegna mensile del Credito Italiano, 1982

- ATI, confronto con altri paesi - Diritto commerciale degli scambi internazionali, 1982

- Il recupero crediti fra outsourcing e cartolarizzazione - Amministrazione e Finanza, 1999

- Recupero crediti: dal contratto di servicing alla business-line bancaria - Amministrazione e Finanza, 1999

- Gli organi del Fallimento e la Liquidazione dell’Attivo, Collana Il fallimento e le procedure concorsuali - UTET, 2010

- Decreto banche a doppia faccia - Italia Oggi, 2016

- Banche e il nodo sofferenze. Ecco la soluzione più ovvia - Wall Street Italia, 2016

- Condono bancario utile per tutti - Wall Street Italia, 2016

- Chiuso il referendum vanno affrontate le sofferenze delle banche - Wall Street Italia, 2016

- Finalmente una banca che non regala le sofferenze ai fondi - Glistatigenerali.com, 2017

- Condono in banca per i piccoli crediti (con altro autore) – Libero quotidiano, 2017

- Dialogo tra un imprenditore e un banchiere, 1^ e 2^ parte – Glistatigenerali.com, 2017

- Giubileo bancario – Glistatigenerali.com, 2017

- Patto marciano o patto “marziano” (con altri autori) – Associazione T6, 2017

- Due esperti a confronto sulle linee guida BCE sui crediti deteriorati – Glistatigenerali.com, 2017

- La Cassazione mette un paletto alla cessione delle sofferenze – Glistatigenerali.com, 2017

- Gestione, regole ed economics di un intermediario specializzato in NPLs – Dirittobancario.it, 2017

- Ipoteca sui beni confiscati – Giustiziacivile.com, 2017

- Le proposte di legge in Parlamento sui crediti deteriorati delle banche – Dirittobancario.it, 2017

- L’intermediario bancario specializzato in NPLs (con altri autori) – Giappichelli Editore, 2017

- Usura bancaria integrata (con altri autori) – E.S.I., 2018

- Banche e sistema bancario ombra – Wall Street Italia, 2018

- Nel contratto Lega-M5S è sparito il Giubileo – Wall Street Italia, 2018

- Guida alla Flat-Tax, equità fiscale e finanza (con altro autore) – OFCS Report, 2018

- Flat-Tax socialista per aumentare il Pil e non aiutare solo i ricchi – Il sussidiario.net, 2018

- Usura e aste giudiziarie: perché Di Maio non se ne occupa? – Glistatigenerali.com, 2018

- In lode dei fondi speculativi: un’affermazione o una domanda? - Glistatigenerali.com, 2019

- Agevolazioni per le PMI in difficoltà finanziaria: una grande novità - Glistatigenerali.com, 2019

- Debitori, banche, Npl: nuovo governo soliti problemi - Glistatigenerali.com, 2019

- Capitolo I: Non performing Loans tra definizione e contesto economico-finanziario e Capitolo IV: Securitisation – Rapporto della Fondazione dei dottori Commercialisti e degli esperti contabili, 2019

ATTIVITA’ CONVEGNISTICA

E’ stato relatore in numerosi convegni in Italia e all’estero.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.