Kosovo: la gay pride parade a Pristina

Kosovo: la gay pride parade a Pristina
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La comunità Lgbt kosovara chiede che i tribunali comprendano l'impatto che le leggi hanno sulle minoranze sessuali e denuncia le difficoltà e le discriminazioni di gay, lesbiche e transgender nell'esercizio della professione medica.

PUBBLICITÀ

"Per chiunque batta il tuo cuore". E' questo lo slogan della comunità Lgbt di Pristina che ha partecipato in corteo alla terza edizione del gay pride del Kosovo per denunciare gli ostacoli giuridici che ancora troppo spesso discriminano gay, lesbiche e transgender, soprattutto nell'esercizio della professione medica. La richiesta della comunità Lgbt kosovara è che i tribunali considerino l'impatto che le leggi hanno sulle minoranze sessuali. Di recente un piccolo passo è stato fatto: la Corte d'Appello ha riconosciuto ad agosto il diritto alle persone transgeder di cambiare nome e genere nel registro civile.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Kosovo al voto: premiate le forze di opposizione

Elezioni anticipate in Kosovo. Ecco cosa è successo

Kosovo, al via il censimento tra sanzioni e poca informazione