Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Il mare dei naufraghi

Il mare dei naufraghi
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Resta ancora in attesa di un permesso di ingresso nelle acque territoriali, nave Alan Kurdi, che a bordo ha 13 naufraghi - tra i quali otto bambini - salvati sabato scorso mentre erano su un gommone a 34 miglia da Lampedusa. L'imbarcazione della Ong tedesca Sea Eye si è vista notificare dalle autorità italiane un divieto di avvicinarsi alle acque territoriali, e da allora incrocia coi motori al minimo nel mare a sud-est di Malta.

Multe fino a un milione di euro

In base al decreto sicurezza di recente varato dal governo Lega-Cinquestelle e fortemente voluto dall'ex ministro Salvini, il comandante della nave che non otttemperi alle prescrizioni rischia l'arresto, il sequestro dell'imbarcazione e una multa fino a un milione di euro.

Nonostante il giro di vite repressivo, le imbarcazioni che soccorrono naufraghi continuano a sbarcare sulle coste italiane. Ultima in ordine di tempo nave Eleanore, con 100 persone a bordo, costretta ad attraccare a Pozzallo per "la grave situazione a bordo e un concreto pericolo di vita".

"Applicazione paradossale e disumana del Decreto Sicurezza Bis"

Infine, nave Mar Jonio, dopo essere entrata nel porto di Lampedusa dove ha sbarcato 67 naufraghi salvati la scorsa settimana, tra i quali alcuni malati, è stata sottoposta a sequestro e multata per 300.000 euro. Una applicazione, commenta la Ong in un comunicato, "paradossale e disumana" del Decreto Sicurezza Bis.

Altri sbarchi di migranti soccorsi in mare si sono registrati nelle ultime 48 ore in Spagna (dove la Guardia costiera ha salvato 200 persone davanti a Gibilterra), in Italia (dove è giunta, sulle coste joniche della Calabria, una imbarcazione da turismo con 52 persone a bordo) e soprattutto in Grecia, dove sull'isola di Lesbo sono arrivati in un solo giorno, 590 migranti.