Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Ginevra: conferenza mondiale sulle specie minacciate di estinzione

Ginevra: conferenza mondiale sulle specie minacciate di estinzione
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Con l’obiettivo di adottare misure supplementari ai fini della loro protezione, è in corso a Ginevra la 18esima Conferenza delle Parti della Convenzione ONU sul Commercio internazionale delle Specie minacciate di Estinzione (CITES).

"Gli accordi non sono più un'opzione - dice Ivonne Higuero, Segretaria generale CITES - tutti ne hanno preso atto nel rapporto della Piattaforma intergovernativa di Politica scientifica in materia di biodiversità e servizi ecosistemici (IPBES): la valutazione conferma che il pericoloso declino della natura non ha precedenti, il tasso di estinzione della fauna selvatica sta accelerando e gli esperti affermano che sino a un milione di specie sono ora minacciate".

South Africa: Poacher gets 37 years for killing mom & baby #rhino; convicted on 8 poaching & firearm-related charges in the Mhala Regional Court bit.do/e3VKv #EndPoaching #EndWildlifeTrafficking

Publiée par CITES sur Mardi 6 août 2019

Sino al 28 agosto, i rappresentanti di circa 180 Nazioni concorderanno protezioni per le specie vulnerabili, affrontando questioni tra cui il commercio di avorio.

"Sono molto preoccupato per la prospettiva di ulteriori vendite delle scorte di avorio - afferma MATTHEW COLLIS, Direttore Politico del Fondo internazionale per il benessere degli Animali (IFAW) - l'ultima risale al 2008 e il decennio seguente abbiamo perso centinaia di migliaia di elefanti della savana, il 60% degli elefanti della foresta in Africa, ciò è stato principalmente dovuto al fatto che questi mercati legali hanno aperto strade ai criminali per trasportare avorio illegalmente e venderlo".

Le misure da intraprendere mirano a rendere sostenibile il commercio internazionale di specie selvatiche e a contrastarne il commercio illegale: l'Unione Europea insiste per un'attuazione più efficace delle norme in vigore.

Publiée par CITES sur Mardi 30 avril 2019