Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

In Grecia ardono persino i monasteri sulle montagne

In Grecia ardono persino i monasteri sulle montagne
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Nemmeno le meteore si salvano in Grecia. Le meteore sono monasteri ortodossi spesso abbarbicati su cime altissime, ma uno di essi ha dovuto essere evacuato in tutta urgenza per le fiamme che da nord a sud stanno divorando il paese. Una triste novità è che il monastero si trova su di un'isola, quella di Eubea.

Secondo i media locali, i vigili del fuoco sono stati allertati poco dopo le 3 DI NOTTE per un incendio nella zona di Agrilitsa, nel comune di Dirfys-Messapia, e hanno inviato 80 pompieri con 39 veicoli, assistiti da aerei e elicotteri. Alla luce della magnitudine di questi incendi le forze messe in campo non appaion sufficienti. Le autorità hanno evacuato il monastero di Panagia Makrymallis e diversi villaggi sono in pre-allerta di evacuazione, altri appaiono in queste ore come città fantasma. Le operazioni sono ostacolate da terreni accidentati e forti venti che alimentano le fiamme che stanno devastando una foresta protetta parte della rete Natura 2000 dell'Ue. Il fumo del rogo di Evia è visibile anche da Atene. Incendi sono scoppiati anche sull'isola di Thassos e sul continente a Tebe, Pogoni Ioannina e Arta.

Appena un anno fa una catastrofe molto simile aveva fatto molti morti per questo esiste un serio rischio per le migliaia di turisti che ogni anno sciamano in queste regioni per le vacanze. L e autorità hanno ripetutamente avvertito i vacanzieri di non fare barbecue, e di fare atttenzione n caso di campeggio, ma le cause di diversi incendi non sono solo accidentali, è stato dimostrato che alcuni di essi sono di origine dolosa anche se le conseguenze disastrose sono poi esacerbate dai venti fortissimi e dal caldo di queste settimane che ha raggiunto e superato la temperatura di 40°.