Maduro si ritira da negoziati di pace

Maduro si ritira da negoziati di pace
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Venezuela: falliscono anche gli incontri alle Barbados

PUBBLICITÀ

Dopo che Nicolas Maduro sospende il dialogo con l'opposizione nel chavismo venezuelano sembra aver prevalso la linea dura di Diosdado Cabello e Tarek el Aissami, alti mandarini del regime ormai nella lista dei ricercati da parte degli Stati Uniti. Maduro ha affermato che la scelta di ritirarsi dai dialoghi alla Barbdos deriva dal fatto che il capo dell'opposizione, Juan Guaidó ha celebrato le nuove sanzioni decise a Washington contro asset venezuelani.

Il terzo round di questi incontri avrebbe dovuto celebrarsi l'otto e il nove di agosto. La decisione di Maduro era nell'aria, anche se resta la contraddizione che il presidente abbia accettato presunti dialoghi di pace anche se il governo perseguita sistematicamente gli esponenti dell'opposizione, arrestandoli o costringendoli all'esilio o a riparare in ambasciate straniere. Lo stesso Juan Guaidò è sotto indagine perché accusato di aver ricevuto sostegno economico dall'estero.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Venezuela, mandato d'arresto per il leader dell'opposizione Juan Guaidó

Barbados divorzia da Elisabetta II e proclama la sua nuova presidente

Il good bye di Barbados alla monarchia britannica