ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Le foreste siberiane in fiamme

Le foreste siberiane in fiamme
Diritti d'autore
Russian Emergencies Ministry in Krasnoyarsk region
Dimensioni di testo Aa Aa

3 milioni di ettari di foreste andate letteralmente in fumo, un'area pari alla superficie del Belgio, è questo il tragico bilancio degli incendi che hanno colpito la Siberia secondo l'Agenzia federale forestale russa. E il ministero delle emergenze di MOsca punta il dito contro le autorità regionali che, dice, non hanno fatto abbastanza per evitare il peggio.

"L'area degli incendi si è ampliata a causa della lunga permanenza dell'anticiclone secco nella zona - ha spiegato Sergei Abanin del ministero russo per le Emergenze - ma anche perche non sono state prese misure concrete e efficaci per spegnere tutti gli incendi, compresi quelli scoppiati nelle regioni piu' lontane".

Il fumo sprigionato dagli incendi è arrivato fino in Alaska e sulla costa occidentale del Canada. Una situazione senza precedenti secondo gli esperti che puntano il dito contro il cambiamento climatico. La regione non è estranea a incendi durante l'estate, ma le temperature raggiunte in questo periodo dell'anno e il fuoco che si è scatenato di conseguenza non hanno precedenti. Il circolo polare artico che va a fuoco allarma l'intero pianeta e il presidente Trump ha offerto a Putin l'aiuto degli Stati Uniti per far fronte all'emergenza.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.