EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

LGBT: orgoglio contro pregiudizio

LGBT: orgoglio contro pregiudizio
Diritti d'autore رويترز
Diritti d'autore رويترز
Di Alberto De Filippis
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il movimento ricorda i fatti del giugno 1969 a new York

PUBBLICITÀ

Migliaia di persone hanno preso parte allo stravagante Christoper Street Day di Berlino, la parata per l'orgoglio lgbt che si è tenuta questo sabato nella capitale tedesca anche per festeggiare i due annni da quando il parlamento nazionale ha votato il matrimonio per tutti anche per coppie dello stesso sesso.

L'atmosfera era spensierata anche se il Christopher street day non è una ricorrenza pacifica. Il 27 giugno 1969 a New York ci furono scontri violenti con la polizia quando i poliziotti fecero irruzione nello Stonewall inn, un locale del Greenwich Village. Un controllo come tanti a quei tempi, che vide però la prima vera reazione degli uomini e delle donne presenti, e non solo.

Altre sensazioni al gay pride di Varsavia dove il movimento lgbt e i suoi attivisti sono sottoposti, da anni, a violenze e molti sono stati gli attacchi, non provocati contro persone omosessuali in tutto il paese. Una situazione che viene fomentata da alcuni partiti che soffiano sul fuoco della violenza per ritorno elettorale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gay Pride: la comunità LGBT argentina sfila per le strade di Buenos Aires

Aborto, le donne brasiliane scendono in strada contro proposta di legge "criminalizzante"

Proteste in Francia: migliaia preoccupate per il futuro dei diritti di donne, Lgbtq+ e migranti.