ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Boom di sbattezzi in Ecuador

euronews_icons_loading
Boom di sbattezzi in Ecuador
Dimensioni di testo Aa Aa

In Ecuador sono sempre di più le persone che decidono di abbandonare la Chiesa cattolica. Nello stesso tempo quelle evangeliche aumentano il loro appeal nei confronti della popolazione. Una tendenza che negli ultimi anni si sta registrando in tutto il Sudamerica e che ha degli importanti risvolti politici.

Le chiese evangeliche sono considerate infatti dei veri e propri serbatoi di voti. Lo testimoniano le vittorie elettorali di Jair Bolsonaro in Brasile (dove secondo i sondaggi il 60% degli evangelici ha votato per lui al ballottaggio delle presidenziali dello scorso ottobre) e di Ivàn Duque, nella cui coalizione erano presenti 2 partiti evangelici, in Colombia.

Un fenomeno che sta diventando sempre più consistente anche in Ecuador dove ormai migliaia di cittadini si mettono in coda per le pratiche di sbattezzo. Intanto, nelle ultime elezioni amministrative nel paese, nessuno dei partiti tradizionali ha aumentato i consensi.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.