Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Politica canadese crea una sciarpa per mostrare che gli uomini hanno più tempo di parola delle donne

Politica canadese crea una sciarpa per mostrare che gli uomini hanno più tempo di parola delle donne
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Una consigliera comunale di Montreal ha iniziato a sferruzzare con i suoi ferri da maglia per evidenziare la netta differenza di tempo di parola tra uomini e donne nelle riunioni del Consiglio comunale. Filo rosso quando parlavano gli uomini, verde quando parlavano le colleghe. Il risultato è una vera e propria visualizzazione dati nella forma concretissima di una sciarpa.

L'ha realizzata Sue Montgomery, sindaco di quartiere in Quebec, dopo aver notato quanto poco tempo per esprimere le proprie idee avessero a disposizione le consigliere rispetto ai membri maschi dell'assemblea.

Si è così messa a lavorare ai ferri durante una riunione del consiglio comunale, con pazienza. Il risultato, pur non avendo pretesa di precisione scientifica, mostra a colpo d'occhio la disparità di genere in politica.

Il consiglio comunale di Montreal è formato da 65 membri e vige un relativo equilibrio tra sessi: 31 donne e 34 uomini. Ciononostante, ha detto Montgomery a Euronews: "C'è una manciata di uomini che parla sempre molto".

"Mi sono rivolta ai maggiori "colpevoli" e ho detto loro che si ripetevano spesso. Loro non mi hanno creduto davvero, e non volevano neanche tanto ascoltarmi. Quindi ho pensato: ok, forse posso mostrarglielo attraverso una visualizzazione dati".

"Chiaramente gli uomini si dilungano per troppo tempo", ha aggiunto la politica e appassionata di lavoro a maglia. "Spero di poterlo continuare a fare per i prossimi cinque mesi, fino a Natale. Poi voglio vedere se cambierà qualcosa. Se il rosso diminuirà o i colori si livelleranno. Alla fine lo metterò all'asta e devolverò i proventi a qualche organizzazione".

In inglese si chiama mansplaining, ovvero, "quell'atteggiamento paternalistico di alcuni uomini che tendono a commentare o a spiegare a una donna, in un modo condiscendente, troppo semplificato o troppo sicuro di sé qualcosa di ovvio, oppure qualcosa di cui lei è esperta, perché pensano di saperne sempre e comunque più di lei oppure che lei non capisca davvero, talvolta anche supponendo che, quando un uomo parla, la donna "deve fermarsi ad ascoltare, magari pure quando ne sa di più".

"Le donne parlano, sono solo più efficienti", conclude Montgomery, sindaco di Côte-des-Neiges-Notre-Dame-de-Grâce.