ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: Trump silura la Ministra dell'Interno anti-immigrati Nielsen

Usa: Trump silura la Ministra dell'Interno anti-immigrati Nielsen
Diritti d'autore
REUTERS/Kevin Lamarque/File Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un nuovo addio eccellente, che cela un altro conflitto interno alla Casa Bianca. Se ne va la segretaria per la Sicurezza Nazionale dell'amministrazione Trump, Kirstjen Nielsen in carica dal dicembre del 2017 e convinta sostenitrice delle politiche del presidente in materia di immigrazione, in particolare, la decisione sul muro al confine col messico e la separazione dalla famiglia dei figli dei migranti al confine.

Su Twitter Trump ha annunciato che Nielsen verrà sostituita daKevin McAleenan, attuale Commissario per la Sicurezza delle Dogane e dei Confini.

Un addio obbligato e non spontaneo, nonostante anche su Twitter la forma sia salva. Dietro le quinte, la probabile insoddisfazione del presidente nei confronti di una delle figure piu' radicali e controverse della sua amministrazione, giudicata tuttavia troppo "morbida" proprio su dossier sui quali Trump intende operare una stretta. L'iquilno della Casa Bianca vuole una linea più dura sulla gestione dei migranti al confine con il Messico. "Più catture e più pattuglie al confine al meridionale. Il Paese è pieno. Se necessario chiuderò quella frontiera" ha twittato Trump poche ore dopo aver "silurato" Nielsen.

"Segno che ha perso il contatto con il popolo americano" commentano dai banchi democratici al Senato.

Con Nielsen il presidente Trump venerdi aveva visitato il confine con il Messico, sul quale vorrebbe far costruire il muro costato il putiferio della dichiarazione di emergenza nazionale. Secondo la polizia di frontiera il numero di fermi al confine a marzo è stato il piu' alto da dieci anni a questa parte.