ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Trump: "Chiudo il confine sud, così blocco migranti e droga"

Trump: "Chiudo il confine sud, così blocco migranti e droga"
Diritti d'autore
REUTERS/Jorge Duenes
Dimensioni di testo Aa Aa

"O agite contro l'immigrazione illegale o chiudo la frontiera". Il presidente americano Donald Trump minaccia di nuovo di bloccare il confine con il Messico la prossima settimana, forse già lunedì; la causa? Le carovane dei migranti che attraversano l'America centrale per raggiungere gli Stati Uniti, carovane con cui il Messico sarebbe troppo indulgente.

"Dal Messico migranti e droga"

"Il Messico dovrà fare qualcosa, altrimenti chiuderò il confine, chiuderò il confine e con un deficit come quello che abbiamo con il Messico e che abbiamo avuto per molti anni, chiudere la frontiera porterebbe profitto e poi quando chiudi i punti d'accesso eviti anche l'ingresso di molta droga" - ha detto Trump.

Da Città del Messico la linea è quella della prudenza, quella di non replicare alle minacce ma aspettare i fatti.

Cauta Città del Messico

Il presidente messicano, Andrés Manuel López Obrador ha specificato di non voler "iniziare una discussione al riguardo. Sarò molto cauto per una serie di circostanze - ha aggiunto - tra queste il fatto che vogliamo mantenere un ottimo rapporto con il governo degli Stati Uniti".

Il messico per il Stati Uniti è il terzo partner commerciale e una chiusura repentina della frontiera, significherebbe per dite per miliardi di dollari negli scambi, caos per i turisti e non solo.

Già a novembre, sempre per fermare i migranti, Trump aveva chiuso il confine a Tijuana e San Ysidro causando scontri, tentativi di scavalmento e tensioni notevoli.