This content is not available in your region

Ciao migranti, chiude il CARA di Castelnuovo di Porto

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Ciao migranti, chiude il CARA di Castelnuovo di Porto

Entro sabato vengono sgomberati 320 migranti del Cara di Castelnuovo di Porto che in provincia di Roma è il secondo più grande centro di accoglienza d'Italia. Il centro chiude i battenti a fine gennaio.

I numeri del Cara

Prima dei trasferimenti, iniziati da pochissimi giorni, c'erano 552 persone: 413 uomini, 124 donne e 15 minori. Sono partiti per ora in poco più di 100. Gli ex ospiti vengono trasferiti in strutture di altre regioni. Le destinazioni sono Umbria, ma anche Piemonte, Emilia e Lombardia. Ci sono stati inoltre trasferimenti verso Abruzzo, Marche, Molise, Campania.

Il risultato della messa in opera del decreto Sicurezza voluto da Salvini

La chiusura a Castelnuovo di Porto avviene a poco più di un mese dalla conversione in legge del Decreto Sicurezza voluto da Salvini che fa discutere molto e ha scatenato gare di solidarietà tra le persone che da oltre 10 anni hanno accolto gli extracomunitari nella struttura.