ULTIM'ORA

Migranti, i numeri dell'Onu

Migranti, i numeri dell'Onu
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Numeri che fanno rabbrividire. Sono migliaia quest'anno i migranti morti tentando di attraversare il Mediterraneo. È vero che il numero sarebbe drasticamente diminuito e lo certifica ancora l'Onu e la sua agenzia che si occupa di rifugiati, ma resta comunque altissimo. Diminuiti anche gli sbarchi dopo la politica dei porti chiusi di Mattei Salvini. La maggioranza dei migranti arriva soprattutto da Guinea e Marocco. Oltre 3000 i morti nel 2017. Molti di più rispetto all'anno dopo.

Nel 2018 sono stati 113.482 i migranti che sono riusciti a raggiungere la terra ferma via mare. Di questi, la gran parte è approdota sulle coste spagnole. Nel 2017 a sopravvivere alla traversata erano stati invece in 172.301.

Nel 2018 il livello di arrivi è diminuito drasticamente rispetto al picco del 2015, quando oltre un milione di persone avevano raggiunto le coste europee. In totale sono approdati in territorio europeo considerando anche le enclave spagnole di Ceuta e Melilla in Africa – poco più di 120.000 migranti, meno che nel 2017. La Spagna è stata la principale porta di accesso all’Europa

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.